Trasporti

Ultimi contenuti per il percorso 'Trasporti'

Quasi 12 milioni alle Province e alla Città metropolitana per la manutenzione delle strade regionali su loro territorio. Lo ha deciso la Giunta regionale su proposta dell'assessore a infrastrutture e trasporti, Vincenzo Ceccarelli, approvando una delibera da 11 milioni e 956mila euro di fondi regionali che saranno ripartiti fra le Province toscane di Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa, Pisa, Pistoia, Prato e Siena e la Città metropolitana. Dall'elenco delle strade alle quali le varie Province potranno destinare le risorse è esclusa la S.G.C. Fi-Pi-Li.

Una bella iniziativa natalizia, con oltre diecimila bambini coinvolti tra Lucca, Pisa e Livorno. Da una parte si promuove, nelle scuole, la cultura dell’uso dei mezzi di trasporto pubblico e, soprattutto, si richiede ai piccoli alunni di scrivere dei pensieri natalizi che verranno diffusi e affissi su tutti gli ottocento mezzi pubblici della Ctt-Nord (Compagnia Toscana Trasporti Nord). In particolare nella provincia di Lucca l’iniziativa è stata presentata pubblicamente giovedì 27 novembre, alla Scuola Primaria Pascoli nel centro storico del capoluogo.

«Passano i mesi, a fine anno scade il contratto tra Trenitalia e Regione Toscana, ma tra ritardi e treni soppressi i disservizi non diminuiscono: Trenitalia e Rfi battano un colpo». A chiederlo è il Segretario generale della Fit-Cisl toscana, Stefano Boni, che cita a sostegno delle sue critiche la rilevazione effettuata dalla Fit negli ultimi sei mesi.

E' stato firmato l'accordo tra la Toscana e l'Umbria per la realizzazione della stazione  Medioetruria tra Arezzo e Chiusi, ma deve essere ancora deciso dove collocarla. I sindaci premono perché il loro comune venga scelto.