Trasporti

Ultimi contenuti per il percorso 'Trasporti'

La Toscana seconda regione per ‘affidabilità’ del servizio ferroviario. Il 2012 è stato un anno difficile per il trasporto ferroviario in tutta Italia, ma il servizio ferroviario toscano ha ‘tenuto’ e la Toscana si conferma tra le regioni dove i treni sono più puntuali, seconda su scala nazionale e preceduta solo dall’Emilia Romagna.

La variante al Pit includente la nuova pista parallela dell'aeroporto di Firenze è stata approvata dalla Giunta regionale il 27 febbraio. Il giorno precedente i soci pubblici delle due società che gestiscono gli aeroporti di Pisa e Firenze hanno approvato le linee guida per la formazione della holding. Ma altri bastoni vengono messi di traverso al progetto della nuova pista

Sarà di circa 664.000 euro l’importo della penale che la Regione Toscana applicherà a Trenitalia per i disservizi verificati dagli ispettori regionali nel corso del 2012.  Questa cifra riguarda soltanto le violazioni degli standard di qualità del viaggio previsti dal contratto di servizio tra Regione e Trenitalia, cioè le situazioni di «disagio» dovute a carrozze sporche, toilette inagibili, porte o biglietterie automatiche che non funzionano, mancate comunicazioni all’utenza, problemi di riscaldamento o climatizzazione e molto altro. A questa «sanzione» si aggiungeranno le ulteriori eventuali penali dovute ai ritardi o alle soppressioni dei treni programmati.

Oltre 5 milioni di euro per mantenere attive anche nel 2013 10 linee bus di «interesse regionale». A stanziarli è stata la Regione Toscana, che con una delibera proposta è all'assessorato ai trasporti ha aggiunto agli 880.387 euro già stanziati per questo servizio (per le mensilità di gennaio e febbraio) altri 4 milioni e mezzo di euro, con l'obiettivo di garantire i collegamenti anche per il periodo marzo-dicembre 2013.