Trasporti

Ultimi contenuti per il percorso 'Trasporti'

«L'obiettivo delle ditte è quello di avviare i primi test, con l'attraversamento completo della linea 2 con il tram, entro settembre. è un buon segno, perché ci fa ben sperare sulla possibilità di terminare i lavori al più presto» e «l'obiettivo può essere entro la fine dell'anno». Lo spiega il sindaco di Firenze Dario Nardella, a margine di un'iniziativa in Città metropolitana. 

La Toscana prova a fare un salto di qualità nel monitoraggio dei ponti di competenza degli enti locali. Dopo la tragedia del ponte Morandi a Genova del 14 agosto, la Regione insieme ad Anci, Upi e città metropolitana di Firenze adotta un protocollo di intesa che sancisce l'istituzione di un tavolo tecnico. L'obiettivo è di completare in sei mesi, massimo un anno, il check up di tutti e 5.000 i ponti delle 10.000 strade regionali, comunali, provinciali esistenti in Toscana.

«È una catastrofe quella che ha colpito Genova e l’Italia intera. Su persone e famiglie inermi si è abbattuta una disgrazia spaventosa e assurda». Lo dichiara il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il cui «primo pensiero – mio come di tutti gli italiani – va alle vittime, ai feriti, alle sofferenze e alle angosce dei loro familiari.

Dopo il crollo della campata del ponte Morandi a Genova «è abbastanza evidente che si dovrà procedere allo smantellamento complessivo, anche dei monconi rimasti in piedi, e ci vorranno dei lavori particolarmente lunghi per riattivare la viabilità autostradale». A dirlo, a Skytg24, è il viceministro Edoardo Rixi, che peraltro è genovese e che mentre parla è proprio sul luogo della tragedia, dove si contano 22 morti e più di una decina di feriti, al momento.