Lavoro

Ultimi contenuti per il percorso 'Lavoro'

Tanti i temi affrontati: la guerra e il sostegno all’Ucraina, i costi di energia e materie prime che spingono l’inflazione e accrescono le disuguaglianze, il mercato del lavoro che cambia, la precarietà, la sicurezza da tutelare, il Pnrr e la sanità che cambia, le infrastrutture che mancano e un grande progetto per accogliere i giovani (oggi sotto al 15%) in un sindacato che ha il 60% di attivi

“Purtroppo le morti sul lavoro e gli infortuni non conoscono feste e tutti i giorni si continuano a contare tre morti e oltre 2.000 infortuni, ma questi numeri purtroppo nascondono dolore e rabbia per incidenti che non dovrebbero mai accadere, soprattutto perché le principali modalità di accadimento sono sempre le stesse e si continua a morire e ad infortunarsi come 50 anni fa, a dispetto dei sistemi di prevenzione che la tecnologia ci mette a disposizione”. Lo dichiara Zoello Forni, presidente nazionale dell’Anmil.