Sindacati

Ultimi contenuti per il percorso 'Sindacati'

E' Francesca Cantini il nuovo Segretario Generelae della Uil Toscana, eletto oggi all'unanimità dai delegati del X Congresso del sindacato. «Esprimo una grandissima soddisfazione - sono state le sue prime parole da Segretario -. Si tratta di una svolta epocale per la Toscana eleggere una donna ai vertici. E' stato un percorso faticoso, ma alla fine è stato fatto un ottimo lavoro condiviso di tutti».

«Mai fatto pressioni su nessuno a proposito del caso Forteto. Abbiamo solo chiesto, e lo ribadiamo, di non confondere le responsabilità dei singoli soci su cui è in corso un processo, con la realtà produttiva della cooperativa che dà lavoro direttamente a oltre 100 persone, oltre all’indotto, e rappresenta una delle realtà occupazionali più importanti del Mugello». Lo afferma il segretario generale della Fai-Cisl di Firenze e Prato, Emilio Sbarzagli, a proposito delle accuse lanciate contro il sindacato dai consiglieri regionali Mugnai, Donzelli e Chincarini.

Annamaria Furlan, nominata segretario generale aggiunto, ribadisce "l’attenzione valoriale per l’insegnamento della Chiesa, per la sua modernità e lungimiranza". La necessità del contributo sindacale alla svolta riformista del Paese e l’impegno per i giovani: "Snidare tutto ciò che è precarietà e lavoro subordinato mistificato con altre tipologie contrattuali. È il modo migliore per tutelare i giovani"

La crisi economica sta incidendo nello stile di vita anche degli adolescenti. È quanto emerge da uno studio promosso dalla Cisl di Pisa e presentato stamani al polo tecnologico di Navacchio dai segretari nazionale Maurizio Petriccioli, regionale aggiunto Ciro Recce, provinciale Gianluca Federici, dal formatore don Giuseppe Stoppiglia e dal sociologo Tarcisio Plebani.

Giovani e lavoro, due elementi che stentano ad incontrarsi. Di questo abbiamo parlato con Fabio Franchi, della segreteria territoriale della Cisl Firenze-Prato. Per venire incontro ai giovani che faticano a trovare un lavoro e che spesso finiscono per perdere la speranza, la Cisl ha organizzato alcune giornate di orientamento all’occupazione.

«Un futuro per l’area a caldo e la dignità dei lavoratori, quelli diretti e quelli dell’indotto, che passi dal lavoro e non solo dall’assistenza. Sono questi gli obiettivi che occorre centrare con l’accordo di programma». E’ il commento del segretario generale della Cisl toscana, Riccardo Cerza, al termine dell’incontro che si è svolto stamani in Regione sul polo siderurgico piombinese.

Industria toscana fuori dalla crisi ? Sono scettici i segretari regionali delle federazioni industriali della Cisl, Fim (metalmeccanica) e Femca (chimica, farmaceutica, tessile, acqua, energia), che proprio oggi a Firenze hanno avviato formalmente (prime in Italia a farlo) il percorso che le porterà a fondersi, dando vita ad un’unica federazione Cisl dell’industria.