Mafia

Ultimi contenuti per il percorso 'Mafia'

Ritorna oggi “A sua immagine” su Rai Uno, alle 15.45. Una puntata che verrà aperta con il ricordo di un evento: il 21 marzo 2014, in occasione della 19ª Giornata della memoria e dell’impegno promossa da “Libera”, Papa Francesco ha incontrato centinaia di familiari delle vittime innocenti delle mafie. 

“Carissimi amici, era il 21 marzo 1996 quando, a un anno dalla fondazione di Libera, vi fu la prima ‘Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie’, dal 2017 istituita per legge. Da allora, le mafie sono molto cambiate. Si sono adattate ai mutamenti sociali, la loro pervasività è stabilmente planetaria, e si compirebbe un errore se fossero considerate solo un fenomeno italiano, o solo relegato al nostro meridione”. Inizia con queste parole il messaggio del card. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza episcopale italiana, in occasione della Giornata della memoria per le vittime della mafia.

“A ricordare e riveder le stelle – cultura e memoria”: questo il tema che accompagnerà la XXVI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa Libera e da Avviso Pubblico in collaborazione con Rai per il sociale e sotto l’alto patronato del presidente della Repubblica.

Soddisfazione del Prefetto di Firenze per l'Operazione Minerva che ha colpito le attività della camorra in Toscana, ma non solo. In particolare sotto la lente il clan dei Casalesi e le sue diramazioni nelle città di Firenze, Lucca, Pistoia, Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Bologna, Roma, Isernia e Caserta.  34 persone indagate, 10 arresti, 8 milioni sequestrati. Attraverso un sistema di fatture false la camorra  riciclava denaro sporco in investimenti nel settore degli immobili e dell'edilizia.

La Caritas diocesana di Firenze lancia una serie di incontri in diretta Youtube sugli effetti che la pandemia sta avendo sui grandi temi di attualità con testimonianze di figure di rilievo nazionale. Un appuntamento mensile, che dopo don Carmelo La Magra, parroco di Lampedusa, venerdì 15 gennaio alle ore 18 vedrà protagonista don Luigi Ciottifondatore e presidente di Libera

“La sua azione contro la delinquenza mafiosa fu tragicamente interrotta ma le sue intuizioni sono rimaste nel patrimonio comune di quanti hanno continuato a combatterla”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ricorda il gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa in occasione del 38° anniversario dell’uccisione avvenuta a Palermo per mano mafiosa.