Social network

Ultimi contenuti per il percorso 'Social network'

Ben il 30% degli intervistati dal Ceis dichiara di aver posato per realizzare «selfie» con foto provocanti, spesso ritraenti comportamenti sessuali espliciti. In più, il 22% del campione - con una prevalenza dei ragazzi di terza media - afferma di aver scommesso più volte on line e riconosce di essere a rischio «ludopatia»

«Questa volta si è davvero superato il limite. Se fosse stata un’associazione cattolica a irridere l’omosessualità, cosa sarebbe successo?». È la replica di Filippo Diaco, presidente provinciale delle Acli di Bologna, al «Venerdì credici», la serata «eretica» organizzata dal Circolo Arcigay del Cassero, le cui immagini blasfeme sono state postate su Facebook.

Parte lunedì 30 giugno il servizio sperimentale "Muoversi in Toscana info". Ogni giorno, sette giorni su sette, saranno diffusi e aggiornati ogni mezz'ora, dalla 7.30 alle 20, notiziari sul traffico automobilistico e ferroviario, ma anche navale e aereo, in tutto il territorio regionale. La diffusione avverrà tramite tutti i canali possibili di comunicazione: tv, radio, siti web, web tv, social media. In corso di realizzazione anche una app interattiva.

L'idea di fondo è quella di aiutare il «pubblico» a comunicare in tempo reale, in modo efficace e raggiungendo una vasta platea. Un obiettivo a cui puntano un numero sempre maggiore di amministrazioni ed aziende pubbliche perché nel mondo 2.0 non basta più informare ma serve un vero e proprio dialogo con i cittadini e gli utenti attraverso i social network.