Tv2000

Ultimi contenuti per il percorso 'Tv2000'

Si può "parlare con i defunti, parlare con i nostri antenati: 'Ma, dimmi, tu dove stai? Dove sei?', perché c’è la prima resurrezione e poi sarà universale per tutti, ma loro già sono davanti a Dio”. Lo afferma Papa Francesco nella settima puntata del programma ‘Io credo’ dal tema 'La resurrezione della carne' in onda su Tv2000 (canale 28 e 157 Sky) lunedì 30 marzo ore 21.10.

“Aiutare a crescere una persona è aiutarla a crescere nella libertà, e per essere libero ci vuole la capacità di rischiare. Per fare l’unità della famiglia, tante volte è necessario fare il ‘figliol prodigo’. Tante volte, non dico sempre, ma almeno qualche avventura di ‘figliol prodigo’. Rischiare, andare oltre”. Lo afferma Papa Francesco nella quinta puntata del programma ‘Io credo’ in onda su Tv2000 (canale 28 e 157 Sky) lunedì 16 marzo ore 21.10.

«Un dono che a me piace tanto e che tocca la Chiesa proprio nel suo essere, è che la pluriformità della Chiesa è un dono dello Spirito, perché lo Spirito è l’autore della diversità nella Chiesa. Ma guarda che siamo diversi uno dall’altro…della diversità. Ma è anche l’autore dell’unità: da quella diversità che Lui crea, fa l’unità, l’armonia». Lo afferma Papa Francesco nella terza puntata del programma «Io credo» in onda su Tv2000 (canale 28 e 157 Sky) lunedì 2 marzo ore 21.05. Terzo appuntamento su Tv2000 di Papa Francesco che conclude la trilogia sulla preghiera con il Credo. Il programma è condotto da don Marco Pozza, per la regia di Andrea Salvadore.

Partiranno da tutta Italia e in due periodi diversi, il primo dal 18 al 23 e il secondo dal 24 al 28 settembre, con treni, aerei e pullman, i circa 5mila soci dell’Unitalsi che parteciperanno al pellegrinaggio nazionale a Lourdes, che ha per tema quello pastorale del 2019 del santuario di Lourdes: «Beati i poveri. Non Vi prometto di rendervi felice in questo mondo, ma nell’altro». 

Numerose le conferme e le novità. Morgante (direttore Tv2000): «Grande attenzione all'informazione. Muoversi in sinergia con il portale Cei News e gli altri organi di informazione della Cei. Siamo un grande gruppo con un progetto comune». E aggiunge: «Da privati vogliamo fare servizio pubblico e quindi abbiamo messo a punto un palinsesto orientato in questo senso». InBlu Radio sbarca sul Dab.

In un'interbvista ai media vaticani il presidente Mattarella ha parlato dei rapporti tra Chiesa e Stato e del futuro dell' Ue che non è un «comitato di interessi economici» ma «comunità di valori». Serve «maggior collaborazione, uguaglianza di condizioni, crescita economica».

La Presidenza della Cei ha nominato Vincenzo Corrado, finora direttore dell'Agenzia Sir, vice-direttore dell'Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali della Conferenza episcopale italiana. Contestualmente il Cda del Sir ha nominato Amerigo Vecchiarelli, finora caporedattore centrale di Tv2000, nuovo direttore dell'Agenzia. Gli auguri ad entrambi del presidente della Fisc.