Migrazioni

Ultimi contenuti per il percorso 'Migrazioni'

La violazione sistematica dei diritti dei popoli originari dell'Amazzonia e la vita a rischio dell'intera regione, ferita nel suo habitat, sono stati al centro della riflessione della quarta congregazione del Sinodo per l'Amazzonia, a cui hanno partecipato 182 padri sinodali, alla presenza del Papa. A riferirlo, a proposito dei lavori di ieri pomeriggio, è Vatican news.

Ha ventiquattro anni e dopo varie e tristi peripezie, passate anche attraverso il carcere in Libia, adesso abita serenamente a Castelnuovo Garfagnana dove lavora in una pasticceria a due passi dal Duomo. È lui uno degli esempi di questa domenica 29 settembre che la Chiesa mondiale dedica ai migranti e ai rifugiati

Spazio Reale si conferma ancora una volta un «vascello» sicuro nel mare rappresentato dal dibattito, estremamente attuale, dall’integrazione e dalla «mescolanza» fra culture diverse. A Spazio Reale, infatti, domenica scorsa si è svolta l’annuale Festa della famiglia organizzata dalla diocesi di Firenze, che quest’anno ha coinciso con la Giornata del migrante.

“Lampedusa non è solo mare, bei paesaggi e tramonti mozzafiato. È quella terra di mezzo dove l’odio e le rivalità vengono messe da parte. È porto salvo, braccia aperte, mani pronte, sguardi attenti che distruggono l’indifferenza umana”: lo scrivono i giovani di Azione Cattolica dell’arcidiocesi di Agrigento, che hanno vissuto il campo scuola estivo sull’isola, lanciando un messaggio che parla di accoglienza, dignità e coscienze da scuotere sul tema dei migranti.

Sabato 6 luglio, organizzato dal Comitato fiorentino di AICS e da Cittadinanattiva, si svolge presso i campi sportivi del complesso Cerreti di Campo di Marte  la seconda parte di un torneo di calcio tra squadre di migranti richiedenti asilo all’interno del Progetto nazionale «Cultura dell’Accoglienza e Comunita Inclusiva».

"Non possiamo accettare passivamente che migliaia di persone, comprese famiglie e donne con bambini, che sono state accolte e inserite in un percorso di integrazione, ora vengano abbandonate e lasciate per strada senza nessuna prospettiva di futuro". Sono le parole del cardinale Giuseppe Betori, nell'omelia per la festa dell'Immacolata. Dall'arcivescovo di Firenze anche un richiamo critico alla recente delibera della Regione toscana che prevede, tra le altre cose, contraccettivi gratuiti per i giovani.