armamenti

Ultimi contenuti per il percorso 'armamenti'

L'attacco di venerdì notte a sospetti siti di armi chimiche da parte di Stati Uniti, Francia e Regno Unito aveva richiesto una convocazione d'urgenza del Consiglio che dopo due ore si è difatto concluso con un nulla di fatto o meglio ha mostrato un inasprimento nei rapporti tra Stati Uniti e Russia.

«Oggi, ho avuto una conversazione con Papa Francesco e tutti i Patriarchi ortodossi del Medio Oriente, con il patriarca ecumenico Bartolomeo, con Teodoro di Alessandria, con Giovanni di Antiochia e Teofilo di Gerusalemme. Il tema è stato ovviamente la Siria». La notizia è stata data dallo stesso patriarca Kirill di Mosca e riportata sul sito del Patriarcato. 

Pax Christi-Italia, alla vigilia dell'assemblea nazionale che si terrà a Molfetta, a partire dalla celebrazione eucaristica di Papa Francesco nella città di don Tonino Bello, nel giorno della sua morte, il 20 aprile, chiede che l'Italia non consenta l'uso delle basi militari per i bombardamenti sulla Siria.

(da New York) Il Consiglio di sicurezza dell'Onu si è riunito d'urgenza alle 21, ora italiana per discutere sull'escalation di violenza che si registra su tutta la Siria, compreso l'uso di armi chimiche a Douma, il sobborgo di Damasco dove nella notte tra sabato e domenica sono morte un centinaio di persone, soprattutto bambini per gli effetti di un gas lanciato nei rifugi. 

Ha parlato per un'ora Papa Francesco nel suo discorso (testo integrale) di auguri al Corpo diplomatico accreditato presso la Santa Sede. Un discorso incentrato sui diritti umani, a 70 anni dalla Dichiarazione sui diritti dell'uomo, e che ha spaziato dalla crisi coreana, alla questione mediorientale, dalla libertà religiosa non rispettata al lavoro minorile, dai tanti conflitti in corso alla questione ambientale.