Minori

Ultimi contenuti per il percorso 'Minori'

Nel mese di ottobre torna anche quest’anno la campagna di sensibilizzazione per stimolare, attraverso eventi e iniziative, i possibili genitori a prendere in affido minori con difficoltà familiari, promuovendo così una delle più alte forme di solidarietà umana e sociale. La campagna è realizzata e promossa dal Centro affidi del Comune di Firenze.

Oltre la metà dei bambini sotto i 5 anni con malnutrizione acuta – circa 23 milioni – ha meno di 2 anni, mentre la percentuale di bambini con malnutrizione cronica aumenta rapidamente tra i 6 mesi e i 2 anni poiché le diete non riescono a tenere il passo con le crescenti esigenze nutrizionali dei bambini. E’ quanto emerge da un rapporto dell’Unicef che mostra, in un’analisi condotta su 91 Paesi, che solo la metà dei bambini tra i 6 e i 23 mesi riceve il numero minimo raccomandato di pasti al giorno, mentre solo un terzo consuma il numero minimo di gruppi alimentari di cui ha bisogno per crescere. 

È importante vaccinare i bambini dai 12 anni in su e gli adolescenti perché “anche i bambini senza patologie pregresse sono a rischio di ricovero e forme gravi”. A vaccinarsi dovrebbero essere anche quelli che soffrono di allergie/o di malattie croniche; questi ultimi sono esposti al maggiore rischio di morte. 

I bambini allergici possono essere vaccinati? Bisogna assumere paracetamolo prima del vaccino per prevenire gli effetti avversi? Prima della vaccinazione è opportuno controllare se si hanno gli anticorpi? È utile vaccinare gli adolescenti con malattie reumatologiche? Sono state pubblicate sul sito della Società italiana di pediatria (Sip) 15 Faq da consultare agilmente, redatte dagli esperti Sip sulla scorta della letteratura ad oggi disponibile sulle vaccinazioni Covid-19. 

Sono 50 i centri estivi che saranno attivati fra giugno e settembre grazie ai due bandi tematici “Doposcuola’ e ‘E-state Insieme 3’ di Fondazione CR Firenze. Un’ampia offerta di attività formative e ludiche per combattere gli effetti negativi negli studenti delle primarie e secondarie della Città di Firenze e delle Province di Arezzo e Grosseto.