Minori

Ultimi contenuti per il percorso 'Minori'

La Mostra internazionale di disegni realizzati da bambini di tutto il mondo approda al Palazzo Pretorio di Volterra. Colors for Peace, nata nel Parco Nazionale della Pace di Sant’Anna di Stazzema come progetto propedeutico alla pace per i bambini, ha raccolto dal 2015 l’adesione di scuole primarie e dell’infanzia di 141 Nazioni in rappresentanza di tutti i continenti.

Domani, venerdì 18 novembre 2022, in occasione della II Giornata nazionale di preghiera per le vittime e i sopravvissuti agli abusi, per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili, le chiese di Siena-Colle di Val di D'Elsa-Montalcino e di Montepulciano-Chiusi-Pienza si ritroveranno insieme in occasione della celebrazione presieduta dal Card. Augusto Paolo Lojudice alle ore 17,30 presso l'Istituto "Antoniano" di Montepulciano in Piazza di S. Francesco, 2. 

Passare dalla prima accoglienza all'integrazione sociale per costruire un futuro per i minori stranieri non accompagnati ospitati sul territorio toscano. È l'obiettivo a cui stanno lavorando insieme associazioni, cooperative e istituzioni. Se ne è discusso ieri durante il convegno “Minori e giovani stranieri 'fuori luogo' - Percorsi di crescita e accompagnamento alternativi alle strutture in Toscana” che si è tenuto a Le Murate di Firenze.

“La settimana prossima sarà trascorso un mese dalle catastrofiche inondazioni che hanno costretto oltre 3,4 milioni di bambini a lasciare le proprie case. Le rapide violente hanno ucciso più di 550 bambini. Senza un significativo aumento del sostegno, temiamo che molti altri bambini perderanno le proprie vite”. Lo dice Gerida Birukila, responsabile dell’Ufficio sul campo in Balochistan dell’Unicef Pakistan, raccontando che gran parte delle aree colpite dalle inondazioni sono ancora sott’acqua

Il Maggio Musicale Fiorentino - con il Servizio di promozione culturale – vara, a partire da domenica 2 ottobre, in occasione dell’opera Il trovatore in programma alle ore 15, una importante e interessante iniziativa gratuita  - già sperimentata con successo al Teatro Comunale - per accogliere i bambini mentre “i grandi” assistono all’opera.