Minori

Ultimi contenuti per il percorso 'Minori'

In occasione della Giornata internazionale dell’infanzia e dell’adolescenza (20 novembre), Save the children ha diffuso il VI Atlante dell’infanzia (a rischio) in Italia, «Bambini senza. Origini e coordinate delle povertà minorili». Abbiamo interpellato don Fortunato Di Noto (Meter onlus) e Liviana Marelli (Cnca) per capire se l’allarme che emerge dai dati sia reale.

L’arte come forma di divulgazione scientifica: questa l’idea di «Sebastiano all’Opera», un musical firmato, fra gli altri, dai ricercatori del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Firenze per far comprendere ai più piccoli i rischi di frane, alluvioni e terremoti, spiegare loro cosa fare in caso di calamità naturale ed educarli a un comportamento responsabile verso l’ambiente.

Oggi e domani a Piombino e a Rosignano Marittimo, si tiene la quarta Conferenza internazionale delle città gemellate con il popolo Saharawi. Il coordinamento dei Comuni toscani è storicamente affidato all’Associazione italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (Federazione regionale toscana).

Via libera dal Comitato centrale del Partito Comunista, anche perché dei 20 milioni di neonati attesi nel 2014 ne sono nati soltanto 16,9 milioni. Il tasso di natalità della Cina è fermo a 1,18 figli per coppia. Le valutazioni di padre Bernando Cervellera, direttore di Asianews («decisione di tipo economico»), e di padre Giancarlo Politi, missionario a Hong Kong per 23 anni («la gente non si fida»)

«Non possiamo che rallegrarci dell'approvazione della legge sulla continuità affettiva che prevede una via preferenziale per le famiglie affidatarie disponibili ad accogliere stabilmente il minore a loro affidato quando sia dichiarato adottabile. Viene così salvaguardata la continuità di un legame affettivo forte e duraturo come è quello che si crea tra il bambino e gli affidatari, e viene valorizzato l'istituto dell'affido, per il quale mi sono sempre battuta». Così l'assessore regionale a welfare, diritto alla salute e sport Stefania Saccardi commenta l'approvazione definitiva della legge

In Italia le coperture vaccinali contro poliomielite, tetano, difterite, epatite B e pertosse, che nel 2013 erano di poco superiori al 95%, nel 2014 sono scese al di sotto di tale soglia, indispensabile per la cosiddetta «immunità di gregge», cioè la copertura anche per chi non è vaccinato. Manca la consapevolezza dell'importanza dei vaccini. Allarmi ingiustificati e paure di effetti collaterali.

Guai a coloro che tradiscono la fiducia dei bambini, il loro fiducioso abbandono alla nostra promessa di amore, che facciamo quando vengono al mondo. Con queste forti parole Papa Francesco, nelle catechesi dell’udienza generale di questa mattina in Piazza San Pietro, ha chiesto il rispetto delle promesse fatte ai bambini, promesse “decisive per le loro attese nei confronti della vita, per la loro fiducia nei confronti degli esseri umani, per la loro capacità di concepire il nome di Dio come una benedizione”.