Burundi

Ultimi contenuti per il percorso 'Burundi'

Hanno potuto conoscersi guardandosi negli occhi Francine e Adrienne, le gemelline siamesi provenienti dal Burundi separate all’ospedale pediatrico Bambino Gesù il 30 novembre scorso. Posizionate schiena contro schiena, erano unite per la zona sacrale (gemelle pigopaghe). Condividevano il midollo spinale e la parte terminale dell’intestino ano-retto. 

«Viviamo direttamente sulla nostra pelle i timori espressi dalla comunità internazionale sulla situazione nel nostro Paese, perché vediamo ogni giorno i cadaveri di persone uccise durante la notte qui a Bujumbura come in altre aree del Burundi» dicono all’Agenzia Fides fonti della Chiesa da Bujumbura, la capitale del Burundi, in preda ad una gravissima crisi a causa del contestato terzo mandato del Presidente Pierre Nkurunziza.

«Non abbiamo idea di come questo grave delitto influirà sulla delicata situazione in cui si trova il nostro Paese. Ma di certo l’uccisione di Nshimirimana avrà importanti conseguenze». Così don Lambert Niciteretse, segretario generale della Conferenza episcopale del Burundi, commenta ad Aiuto alla Chiesa che soffre (Acs) l’omicidio del generale Adolph Nshimirimana, braccio destro del presidente burundese Pierre Nkurunziza, avvenuto domenica nella capitale Bujumbura. 

In gran parte dei quartieri di Bujumbura la polizia sta sparando in aria per reprimere le manifestazioni che si susseguono da giorni contro la candidatura del Presidente uscente Pierre Nkurunziza, alle elezioni di giugno, in violazione della Costituzione che prevede solo due mandati presidenziali.