Costa d'Avorio

Ultimi contenuti per il percorso 'Costa d'Avorio'

C'è un legame solido tra Borgo San Lorenzo e la Costa d'Avorio, grazie all'opera pastorale nel paese africano di don Pasquale Poggiali. Legame che la Misericordia di Borgo San Lorenzo ha rafforzato concludendo in questi giorni un primo intervento di cooperazione nella parrocchia di Anyama: due edifici che costituiranno il Centro di spiritualità e di accoglienza “Bonaldo Bambi”.

«Come cittadini ivoriani, noi cattolici siamo sotto choc, insieme al resto del Paese, per la barbarie che si è consumata ieri a Grand Bassam, ma siamo uomini di fede e sappiamo che anche nel dolore più grande bisogna mantenere la speranza: Dio non permetterà mai che il male prevalga». È questo il messaggio che monsignor Alexis Touabli, vescovo di Agboville e presidente della Conferenza episcopale ivoriana, invia parlando all’indomani dell’attacco avvenuto nella località balneare nel sud del Paese.

«Ero sulla spiaggia, ma ho avuto la fortuna di essere dalla parte opposta rispetto a dove è avvenuta la sparatoria; la spiaggia come ogni weekend era molto affollata: con gli operatori della comunità avevamo pensato di portare anche i nostri studenti, in gita, e solo all'ultimo momento abbiamo rinunciato…». Leone De Vita, italiano, è il coordinatore della Communauté Abel, progetto dell’associazione cattolica Gruppo Abele a Grand Bassam, in Costa d’Avorio.