Egitto

Ultimi contenuti per il percorso 'Egitto'

Il progetto di nuova Costituzione egiziana che definisce la 'sharia', la legge islamica, come fonte principale della legislazione nazionale è stato approvato dal referendum confermativo con il 64% dei sì. è quanto emerge dai risultati preliminari della consultazione svoltasi in due tornate. I risultati ufficiali saranno tuttavia resi noti solo lunedì, una volta che ci sarà stata la pronuncia sui ricorsi.

I capi delle Chiese cristiane in Egitto non sosterranno il boicottaggio del Referendum sulla bozza di Costituzione - in programma il 15 e il 22 dicembre - al centro del conflitto politico e sociale che agita da settimane il grande Paese nord-africano. La raccomandazione proveniente dai vertici ecclesiali è di recarsi alle urne, esprimendo il proprio voto in libertà e secondo coscienza.

Sono iniziate il 12 dicembre, le operazioni di voto per il referendum sulla nuova Costituzione per gli egiziani espatriati. Sono oltre mezzo milione, sparsi in più di 160 Paesi, gli aventi diritto iscritti nelle liste elettorali che potranno esprimere il loro voto nei seggi allestiti nelle ambasciate e nei consolati egiziani. I residenti nel Paese, invece, saranno chiamati a votare sabato 15 e 22 dicembre, a seconda delle regioni.

Alta tensione al Cairo tra il Fronte di salvezza nazionale e il presidente Morsi, che intervenendo ieri sera in tv ha condannato le violenze ma ha aperto ad un tavolo con le opposizioni. Daniele Rocchi del Sir ha intervistato padre Rafiq Greiche, direttore dell'Ufficio stampa e portavoce dei vescovi cattolici egiziani.