Zambia

Ultimi contenuti per il percorso 'Zambia'

Nell’incontro con sei nuovi ambasciatori presso la Santa Sede, Papa Francesco ha esortato la comunità internazionale a lavorare per la pace e la giustizia sociale.
Lavoriamo insieme incoraggiando le nostre comunità a costruire la pace, promuovere la giustizia sociale e a rispettare la nostra casa comune. E’ stato questo il senso del messaggio che Papa Francesco ha rivolto ai neo-ambasciatori di Estonia, Malawi, Namibia, Seychelles, Tailandia e Zambia che hanno presentato oggi le credenziali presso la Santa Sede.

«Nonostante le nostre nazionalità, culture e confessioni religiose possano essere diverse, siamo uniti dalla comune umanità e dalla condivisa missione di prenderci cura della società e del creato». Lo ha detto Papa Francesco ricevendo questa mattina, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico, gli ambasciatori di Seychelles, Thailandia, Estonia, Malawi, Zambia e Namibia in occasione della presentazione delle Lettere credenziali.

La collaborazione tra Stato e Chiesa nell’educazione, nella sanità e nella lotta alla povertà, i conflitti e i processi di pace nell’Africa del sud e centrale, sono stati al centro del colloquio tra Papa Francesco e il presidente dello Zambia, Edgar Chagwa Lungu.
Il Papa e il suo ospite hanno parlato del contributo della Chiesa cattolica allo sviluppo del paese attraverso le sue istituzioni di carattere educativo, sociale e sanitario, e della collaborazione nella lotta alla povertà e alle disuguaglianze sociali e nella promozione di una pacifica convivenza sociale e religiosa attraverso la cultura del dialogo e dell'incontro.

“Vi chiedo di formare famiglie cristiane forti che sappiano comprendere e amare più profondamente le verità della fede, e così essere protette da quegli avvenimenti che possono farle cadere”. Lo scrive Papa Francesco nel discorso consegnato ai vescovi di Zambia ricevuti in occasione della loro visita “Ad Limina”. Il Pontefice chiede ai presuli di aiutare le coppie cattoliche nel loro desiderio di fedeltà nella vita coniugale e di fornire una casa spirituale stabile ai loro figli. Così l’autentico insegnamento della fede toccherà la vita quotidiana delle famiglie dello Zambia.