America

Ultimi contenuti per il percorso 'America'

È nella natura umana: ci adattiamo. L’adattamento per l’umanità è stato, nel corso dell’evoluzione, sinonimo di sopravvivenza di fronte alle difficoltà. Ma accanto ad adattamento sta la parola assuefazione e questa, spostando l’ambito dal biologico all’etico, si gemella con un altro termine: assuefazione. Il confine tra questi termini non è chiaro. L’area di contiguità è sfumata: si inizia credendo di avere conquistato un traguardo in una situazione ostile e ci si ritrova regrediti a livelli a cui non avremmo mai pensato. Sì, perché accanto a assuefazione c’è un’altra parola, terribile: cinismo.

Le popolazioni indigene dell’Amazzonia si rivolgono direttamente alle Nazioni Unite, nella persona del segretario generale Antonio Guterres, oltre che alla Commissione interamericana per i diritti umani, rivolgendo un “appello urgente” alla comunità internazionale per l’avanzata della pandemia di Covid-19 nel territorio amazzonico.

Dopo il successo della grande mostra «Verrocchio, il maestro di Leonardo», che ha portato a Palazzo Strozzi a Firenze oltre 140.000 persone dal 9 marzo al 14 luglio 2019, la National Gallery of Art di Washington DC apre al pubblico dal 15 settembre l’esposizione «Verrocchio: Sculptor and Painter of Renaissance Florence», realizzata in collaborazione con la Fondazione Palazzo Strozzi e i Musei del Bargello e a cura di Andrew Butterfield.

Dal 24 al 26 giugno si è tenuta la riunione annuale del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Populorum Progressio per l'America Latina, affidata al Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale. Nel corso della riunione, ospitata dall'arcidiocesi di Bogotà in Colombia - si legge in un comunicato - è stato deliberato il finanziamento di progetti in favore delle comunità indigene, meticce, afroamericane e contadine dell'America Latina e dei Caraibi.

Sono stati approvati 69 progetti, per i quali saranno stanziati 12.479.477 euro così suddivisi: 5.487.581 euro per 27 progetti in Africa, 3.516.030 euro per 23 progetti in America Latina; 3.457.866 euro per 18 progetti in Asia; 18.000 euro per un progetto nell'Europa dell'Est. Questi i dati relativi alla riunione del Comitato per gli interventi caritativi a favore del terzo mondo della Cei, che si è svolta venerdì 24 e sabato 25 maggio, a Roma, e resi noti oggi.

Il Consiglio episcopale latinoamericano (Celam), che oggi giunge al termine della propria assemblea generale a Tegucigalpa (Honduras), ha diffuso ieri un Messaggio al popolo di Dio, firmato dalla nuova presidenza dell’organismo ecclesiale che rappresenta le 22 Conferenze episcopali dell’America Latina e del Caribe, e intitolato «Camminando nella fede e in fraternità solidale».

«Una nuova presenza di cattolici in politica è necessaria in America Latina», ha auspicato stamani il Papa, ricevendo in udienza, nella Sala del Concistoro del Palazzo apostolico vaticano, un Gruppo della Pontificia Commissione per l'America Latina, a conclusione del seminario intensivo di formazione tenutosi in Vaticano. Ma ha anche aggiunto che è meglio una «polifonia ispirata» alla fede che un «partito cattolico».