Messico

Ultimi contenuti per il percorso 'Messico'

«Il Papa non intendeva ferire i sentimenti del popolo messicano». È quanto precisa il direttore della sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, ritornando sull'espressione «evitare la messicanizzazione» usata dal Papa in una email privata e informale in risposta ad un amico argentino molto impegnato nella lotta alla droga, che aveva usato questa frase.

Sabato Papa Francesco ha ricevuto il Presidente del Messico, il Signor Enrique Peña Nieto. Il colloquio ha trattato alcuni aspetti della vita del Paese, quali le numerose riforme varate, in particolare, quella costituzionale riguardante la libertà religiosa. Sono stati poi affrontati altri temi di comune interesse, tra cui l'emigrazione, la lotta alla povertà ed alla disoccupazione, nonché le iniziative volte a combattere la violenza ed al narcotraffico. Infine, vi è stato uno scambio di opinioni su temi attinenti all'attualità regionale e internazionale.

"Promuovete una cultura dell'incontro, del dialogo e della pace". E' l'esortazione che Papa Francesco rivolge ai vescovi della Conferenza episcopale del Messico, giunti a Roma per la loro visita Ad Limina Apostolorum. Nel discorso consegnato ai presuli, il Pontefice non manca di ricordare il bicentenario dell'Indipendenza del Paese e il centenario della Rivoluzione, sollecitando maggiori sforzi per la promozione di una "società giusta, libera e democratica". Dinanzi alle non poche sfide che deve affrontare il Messico -- povertà, violenza, migrazione -- Papa Francesco chiede a tutti di annunciare con la testimonianza la Buona Novella di Gesù Cristo, diffondendo nel cuore delle persone quella "sete di infinito" che mai viene soddisfatta da un desiderio di mondanità, denaro e potere.