Usa

Ultimi contenuti per il percorso 'Usa'

Politica economica e dimensione sociale; Partenariato orientale; questione delle migrazioni «per prevenire ed evitare altre sciagure come quelle occorse ancora di recente a Lampedusa». È lo stesso presidente del Consiglio europeo, il belga Herman Van Rompuy, a ricordare i punti principali all’ordine del giorno della riunione odierna dei leader Ue, che in mattinata si ritrovano al palazzo Justus Lipsius di Bruxelles.

Questa mattina Papa Francesco ha ricevuto in udienza il nuovo ambasciatore degli Stati Uniti d'America, per la presentazione delle Lettere Credenziali. Si tratta di Kenneth Francis Hackett, nato il 27 gennaio 1947, sposato con due figli. Il 66.enne, formatosi presso il Boston College, ha ricoperto diversi ruoli presso il Catholic Relief Service, è stato vice-presidente di Caritas Internationalis e membro del Pontificio Consiglio "Cor Unum".

Barak Obama preme per un'azione militare contro il regime di Bachar Assad, colpevole di aver usato armi chimiche contro i ribelli (sull'episodio si attende ancora la relazione ufficiale degli ispettori dell'Onu). Un'azione del genere ha già diversi precedenti e tutti chiaramente fallimentari. C’è ancora qualcuno che è schiavo dello schema della seconda guerra mondiale secondo cui la democrazia è solo un popolo meno un dittatore.

Onu - Pace - Siria - Usa

«Non possiamo condividere la deriva di una società che, avvalendosi ideologicamente della teoria del gender, vuole garantire un'uguaglianza eliminando la differenza». È quanto afferma Paola Ricci Sindoni, presidente nazionale dell'Associazione Scienza & Vita, a proposito della decisione della Corte Suprema Usa in tema di equiparazione delle diverse forme di famiglia, compresa quella omosessuale.

La Congregazione per la dottrina della fede e la Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica concordano pienamente sulla questione del «rinnovamento» delle religiose degli Stati Uniti. È quanto si legge in un comunicato della Sala Stampa Vaticana, in cui si riafferma che la Santa Sede ha a cuore «il sostegno della bella e nobile vocazione delle religiose americane, a beneficio delle future generazioni».

In un messaggio di cordoglio per le vittime dell'attentato di ieri, a Boston, inviato a suo nome all'arcivescovo della città, il cardinale Sean Patrick O'Malley, dal Segretario di Stato, cardinale Tarcisio Bertone, Papa Francesco si dice «profondamente addolorato dalla notizia della perdita di vita e per le gravi ferite causate» dall'atto di violenza.