Iraq

Ultimi contenuti per il percorso 'Iraq'

l cristiano non può tenere nascosta la sua fede perché traspare da ogni parola e da ogni gesto, perché il cristiano vero cambia in profondità la sua vita. Così ha detto Papa Francesco prima dell'Angelus, commentando le due parabole del Vangelo di oggi, del tesoro nascosto nel campo e della perla di grande valore. Dopo l'Angelus ha pregato per la fine dei conflitti in corso nel mondo in Medio Oriente, Irak e Ucraina ed ha ricordato che cento anni fa ebbe inizio la Prima Guerra Mondiale.

Un «deserto sanitario», in un momento in cui «le cure sono disperatamente necessarie». Così il capomissione di Medici senza frontiere (Msf) in Iraq definisce la situazione del Nord e Centro del Paese, dove pesanti bombardamenti e attacchi aerei hanno colpito ospedali e altre strutture mediche, tra cui alcune supportate da Msf, privando i civili di cure mediche estremamente necessarie.

Il palazzo episcopale dei siro-cattolici di Mosul è stato bruciato dagli estremisti islamici dell’Isil. Lo riferisce Radio Vaticana che dà notizia di un incontro avvenuto stamani in Vaticano tra il patriarca della Chiesa cattolica sira, Ignace Joseph III Younan e l’arcivescovo Dominique Mamberti, segretario per i Rapporti con gli Stati. Papa Francesco sta seguendo con grande preoccupazione e vicinanza la situazione in Iraq, dove la comunità cristiana è a rischio sopravvivenza. A Mosul non ci sono più cristiani dopo quasi duemila anni.