Siria

Ultimi contenuti per il percorso 'Siria'

“Durante intensi bombardamenti nella provincia siriana di Idlib ieri mattina sono rimasti uccisi almeno 4 bambini. Una bambina di 4 anni è morta mentre andava a scuola nella città di Ariha, a sud di Idlib, altri due bambini sono stati uccisi a Kafraya e un quarto di 10 anni a Idlib. Decine di altre persone sono rimaste ferite”. È quanto denuncia Save the Children

Dal 2005 un piccolo gruppo di Trappiste  partite dal monastero toscano di Valserena si è stabilito ad Aleppo. Suor Veronica racconta la loro vita, in un Paese duramente segnato dalle conseguenze della guerra. Il loro appello: fermare l'embargo che affama la popolazione.

Nuovo piano di aiuti di emergenza a favore di 20.550 famiglie cristiane siriane di diverse denominazioni, cattoliche, ortodosse e protestanti lanciato dalla  fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che soffre (Acs), che così intende rispondere alla pandemia da Covid-19 che ha aggravato la già drammatica crisi nel Paese giunto ormai al decimo anno di guerra.

«Non è più possibile sostenere che i conflitti in Libia o in Siria non ci riguardano. Si tratta di un errore clamoroso e dalle conseguenze potenzialmente catastrofiche». Non ha usato mezzi termini il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, per spiegare il ruolo cruciale che svolge il Mediterraneo nell’attuale assetto geopoplitico. «Il Mediterraneo rappresenta la culla di una civiltà in cui il cristianesimo è senza dubbio tra i soci fondatori», ha detto introducendo con la sua prolusione un incontro svoltosi a Campobasso in preparazione all’evento di Bari, in programma dal 19 al 23 febbraio.

«L’Isis starebbe pianificando attentati con autobomba per colpire le chiese cristiane durante le messe di Natale«: a denunciarlo, in una intervista al Sir, è il vicario episcopale della comunità armeno-cattolica dell’Alta Mesopotamia e della Siria del Nord, padre Antonio Ayvazian.

«Siamo sotto shock e addolorati per la notizia secondo cui 8 bambini sarebbero stati uccisi e altri 8 feriti a causa di attacchi alla città di Tal Rifaat, a nord di Aleppo. Tutti avevano meno di 15 anni». È la denuncia di Ted Chaiban, direttore regionale dell'Unicef per il Medio Oriente e il Nord Africa, diffusa poco fa dall'agenzia umanitaria delle Nazioni Unite.