Pakistan

Ultimi contenuti per il percorso 'Pakistan'

Drammatico il bilancio dell'attentato alla chiesa episcopale «All Saints»: 81 morti e 145 feriti. La denuncia del vescovo anglicano: «È il fallimento totale del nuovo governo di KPK che non è riuscito a fornire sicurezza alle minoranze». La condanna dal Consiglio degli Ulema: «Siamo con i nostri fratelli e sorelle cristiani in questo tempo di pena e dolore»

Un ragazzo di 16 anni, convertito al cristianesimo dall’islam, risulta scomparso dal 25 maggio scorso a Peshawar, capitale della provincia di Khyber Pakhtunkhwa. Secondo fonti locali di Fides, potrebbe essere stato rapito da militanti islamici, molto forti nella provincia, e la sua sorte potrebbe già essere segnata, in quanto ritenuto “colpevole di apostasia”.

178 case, una dozzina di negozi e due chiese distrutte dalle fiamme. 400 famiglie cristiane senza più nulla né un posto dove vivere. Oltre 2.500 persone terrorizzate. Sono i dati elencati nel rapporto di Caritas Pakistan relativo all'attacco di venerdì e sabato scorso nella Joseph Colony di Lahore, in seguito ad una lite tra due amici ubriachi, uno musulmano e l'altro cristiano, Sawan Masih, accusato di aver insultato il profeta Maometto.

Dopo l’ultima strage di cristiani in Nigeria (il 30 dicembre sono stati assassinati 15 fedeli) e l’uccisione di una ragazza cristiana in Pakistan, il vicario episcopale per gli immigrati, mons. Santino Brunetti, ha scritto alle comunità cattoliche dei due Paesi presenti a Prato. Dal numero 2 del 13 gennaio 2013.