Europa

Ultimi contenuti per il percorso 'Europa'

L'iniziativa ha già di fatto l'avallo delle istituzioni Ue e prevede nel corso dei prossimi dodici mesi, in tutta Europa, «eventi per informare il pubblico, soprattutto i giovani, sui diritti dei cittadini dell'Unione, in modo particolare chi decida di studiare, lavorare, aprire un'attività o usufruire della propria pensione in un altro Stato membro»

Dal vertice dei capi di Stato e di governo dell'Unione europea in corso a Bruxelles (impegnato a definire la futura unione bancaria e l'unione economica e monetaria) emerge un messaggio di incoraggiamento alla Grecia, attraversata da scioperi e manifestazioni legate all'austerità imposta dal governo per affrontare la disastrosa situazione dei conti pubblici

Il nobel per la pace 2012 è stato assegnato all'Unione europea che ha garantito 60 anni di coesistenza pacifica nel continente. Ma a chi assegnarlo? Simbolicamente se lo meritano tutti gli europei che in cento anni, seppure a prezzo di cinquanta milioni di morti, hanno cambiato professione. Hanno smesso progressivamente di combattere per la guerra e hanno cominciato a combattere per la pace.

Il programma Erasmus ha compiuto 25 anni. Nel giugno del 1987 venne lanciato il primo network tra università europee che consentiva agli studenti di passare un periodo di studio all'estero, riconosciuto nel loro curriculum. In quell'anno gli studenti coinvolti nello scambio furono 3244: oggi è prevista la mobilità di tre milioni di persone. È fuor di dubbio che questo programma è stato un grande successo. Ha permesso agli universitari di studiare in altri paesi, di conoscerne le lingue, di confrontarsi con altri sistemi di vita, di mescolarsi con i loro coetanei.