Italia

Ultimi contenuti per il percorso 'Italia'

Si può scegliere chi vaccinare in base al reddito prodotto come proposto da un'assessore di una regione italiana? In caso di sproporzione tra mezzi a disposizione e persone bisognose di assistenza i medici si possono trovare davanti a un bivio drammatico: a chi dare la precedenza? Un paese civile non dovrebbe mai mettere gli anestesisti davanti a queste decisioni

“Vanno promossi e sostenuti accordi internazionali per gestire i brevetti in modo da favorire l’accesso di tutti al prodotto ed evitare possibili cortocircuiti commerciali, anche per mantenere il prezzo calmierato pure in futuro. La produzione industriale del vaccino dovrebbe diventare una operazione collaborativa tra Stati, imprese farmaceutiche e altre organizzazioni in modo che possa essere simultaneamente realizzata in diverse zone del mondo”.

Oggi entra in vigore il Trattato sulla proibizione delle armi nucleari (Tpnw), “primo strumento di diritto internazionale umanitario, giuridicamente vincolante – ricorda la Croce rossa – che è un promemoria senza precedenti sul fatto che, nonostante e soprattutto alla luce delle tante tensioni globali, possiamo e dobbiamo intervenire a difesa della vita”.

In Italia “si osserva un peggioramento generale della situazione epidemiologica”. “L’incidenza nazionale a 14 giorni continua a crescere e aumenta anche l’impatto della pandemia sui servizi assistenziali e questo si traduce in un aumento generale del rischio”. È quanto si legge report del monitoraggio sulla situazione Covid-19 di ministero della Salute e Istituto superiore di sanità relativo al periodo 4-10 gennaio 2021.

Un video messaggio dei rappresentanti delle Chiese cristiane alla vigilia della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani per chiedere all’Italia di oggi di rimanere unita in questo tempo difficile di pandemia, di morte e crisi economica, nella certezza che l’amore di Dio raggiunge tutti, anche le periferie più lontane e abbandonate. 

Nel sua sessione di oggi, giovedì 14 gennaio, il Santo Sinodo del Patriarcato Ecumenico, riunitosi sotto la presidenza di Sua Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo, ha eletto il nuovo Metropolita d’Italia ed Esarca dell’Europa Meridionale, Sua Eminenza Reverendissima il Vicario Patriarcale Polykarpos, già metropolita di Spagna e Portogallo.