Italia

Ultimi contenuti per il percorso 'Italia'

Negli ultimi cinque anni sono entrate irregolarmente nel territorio dell’Unione europea circa 2 milioni di persone, gran parte delle quali in fuga da Paesi coinvolti in conflitti interni o internazionali. Nello stesso periodo gli arrivi attraverso una forma di “ammissione umanitaria” sono stati circa 100.000, appena il 5% 

“Purtroppo il 2019 ha messo in luce, per il settimo anno consecutivo, un nuovo superamento, al ribasso, del record di minor numero di nati mai registrato: si tratta del più basso livello di ricambio naturale mai espresso dal Paese dal 1918″. Lo ha detto  Gian Carlo Blangiardo, presidente Istat, commentando i dati resi noti nei giorni scorsi dall’Istituto e ripresi nel Libro bianco “La salute della donna – La sfida della denatalità”, realizzato da Fondazione Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere), grazie al supporto di Farmindustria e presentato oggi.

"Così rischiamo l’ecatombe sociale”. Luca Visentini, segretario generale della Confederazione europea dei sindacati (Etuc-Ces), analizza per il Sir l’attuale fase economica, con una pesantissima crisi correlata alla pandemia da coronavirus. Parla di recessione senza chiare prospettive di ripresa; indica la necessità di interventi Ue, sui quali “occorre fare presto”; insiste affinché i governi nazionali estendano gli ammortizzatori almeno fino alla metà del prossimo anno.

“Non solo tutti i bambini godono di diritti, ma devono essere continuamente salvaguardati. Una tutela che costituisce da quasi mezzo secolo la preoccupazione della Fism, la Federazione italiana scuole materne, che coinvolge circa 9.000 scuole paritarie no profit e servizi educativi accreditati, mezzo milione di bambine e bambini oltre 40mila dipendenti”.