Italia

Ultimi contenuti per il percorso 'Italia'

(Bruxelles) La Corte di giustizia dell’Unione europea, che ha sede a Lussemburgo, apre una «causa di inadempimento» verso l’Italia, rea, secondo la Commissione Ue che ha intentato l’azione, di non essersi messa in regola con la normativa comunitaria nel campo della smaltimento rifiuti e della gestione delle discariche.

Tutto come previsto sulla manovra finanziaria che l'Italia aveva presentato in ottobre a Bruxelles. La Commissione conferma l'esistenza di un'inosservanza particolarmente grave della raccomandazione rivolta all'Italia dal Consiglio il 13 luglio 2018 e ritiene «giustificata» l'apertura «di una procedura per deficit eccessivo basata sul debito». La replica del ministro Tria.

«La gente ha bisogno di lavoro, e se non si lavora non aumenta il Pil, e il debito pubblico sale». A lanciare il grido di allarme è stato il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, rispondendo alle domande dei giornalisti durante la conferenza stampa di chiusura dell'Assemblea generale straordinaria dei vescovi italiani in Vaticano. 

Al 1° gennaio 2018 sono 3.714.934 i cittadini non comunitari regolarmente presenti in Italia, valore sostanzialmente stabile rispetto all'anno precedente. Lo rende noto oggi l'Istat diffondendo il report «Cittadini non comunitari: presenza, nuovi ingressi e acquisizioni di cittadinanza» per gli anni 2017-2018.

(Strasburgo) «Avvicinare i cittadini alle istituzioni europee», spiegando «nella maniera più semplice possibile cosa fa l'Ue» per giovani, lavoratori, categorie sociali, imprese, territori, enti locali. È l'obiettivo principale del sito web interattivo e multilingue «Cosa fa l'Europa per me» (www.what-europe-does-for-me.eu), realizzato dal Servizio di ricerca del Parlamento europeo e presentato oggi a Strasburgo dal Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani.

Partito ufficialmente lo scorso ottobre, il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni ha toccato lo scorso 12 novembre, quota 650mila questionari completati, su un milione e 400 mila famiglie coinvolte. Ne dà notizia l'Istat in una nota nella quale sottolinea che «il superamento di questa soglia a un mese dalla conclusione, fissata per il 12 dicembre, è un segnale della forte collaborazione riscontrata verso questo nuovo censimento, che prevede una cadenza annuale e non più decennale».

«In questa due giorni a Palermo ho incontrato e parlato con tanti protagonisti del Mediterraneo. La parola chiave è dialogo tra tutti gli attori cruciali per la stabilizzazione della Libia». È il messaggio condiviso poco fa attraverso i canali social dal presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, a conclusione della Conferenza per la Libia che si è svolta tra ieri e oggi a Palermo.

Introducendo i lavori dell'Assemblea generale dei vescovi italiani, apertasi questo pomeriggio in Vaticano, il card. Gualtiero Bassetti, non si è sottratto ai temi politici più scottanti, dal dissesto del territorio all'imbarbarimento del linguaggio politico, dalla preoccupazione per i conti pubblici del Paese all'impegno dei cattolici in politica (testo integrale).

«Occorrerebbe una incisiva azione sul fronte della razionalizzazione della spesa nelle sue componenti meno funzionali al sostegno della crescita. I risparmi previsti a copertura della manovra puntano soprattutto su rimodulazioni e riprogrammazioni o riduzioni di stanziamenti di fondi ancora da ripartire ripetendo su questo fronte scelte del passato volte a rinviare l'adozione di una effettiva individuazione delle aree meno funzionali ai compiti propri dell'amministrazione pubblica». Così la Corte dei Conti in audizione in Parlamento riguardo all'esame dei documenti di bilancio.