Italia

Ultimi contenuti per il percorso 'Italia'

Il 76% degli intervistati è convinto della mancanza di equità nella distribuzione dei redditi e per il 61% le disuguaglianze sono «aumentate negli ultimi 5 anni». In Italia, l’1% più ricco è in possesso del 23,4% della ricchezza nazionale netta: è quanto emerge dal sondaggio realizzato da Demopolis per Oxfam , presentato alla Camera dei Deputati in occasione dell’evento «Le sfide poste dalla crescente disuguaglianza e il ruolo dell’Italia.

Le lettere di richiamo della Commissione sui bilanci giunta a 7 Paesi (Italia, Spagna, Belgio, Cipro, Finlandia, Lituania, Portogallo), la tensione sull’accoglienza dei migranti, le minacce italiane di bloccare il bilancio comunitario con il veto: sono i temi che si discutono nei corridoi dell’Europarlamento, riunito in sessione plenaria a Strasburgo.

La Sala Stampa vaticana ha reso noto che oggi «è stata completata la procedura necessaria all’entrata in vigore della Convenzione tra la Santa Sede e il Governo della Repubblica Italiana in materia fiscale, firmata nella Città del Vaticano il 1° aprile 2015, che promuove lo scambio di informazioni ai fini fiscali tra la Santa Sede e l’Italia e agevola l’adempimento degli obblighi fiscali dei soggetti fiscalmente residenti in Italia».

Sono soprattutto i giovani «millennials» dai 18 ai 34 anni ad emigrare, freschi di studi e molto specializzati, delusi da una Italia che offre loro poche speranze lavorative. E' boom anche di anziani che trascorrono la terza età all'estero, con un aumento di pensioni pagate in Ucraina (+307%), Bulgaria (+223,6%), Romania (+152,8), Polonia (+152,8%). Emerge poi il nuovo fenomeno dei «nuovi» italiani in partenza, come i bangladesi, migranti due volte.

L’astensione «atipica», la tripartizione politica del sistema italiano e l’ondata culturale europea, «che evidenzia una crisi dei partiti tradizionali e l’emergere di movimenti alternativi al sistema». Sono questi, per padre Francesco Occhetta, scrittore de «La Civiltà Cattolica», i dati emersi dall’analisi del voto amministrativo (e dai relativi ballottaggi) del 5 e 19 giugno scorso che ha chiamato alle urne 13 milioni di elettori per rinnovare le amministrazioni di 1.342 Comuni italiani.

Nei giorni in cui si festeggia il 70esimo anniversario della Repubblica italiana, come Federazione italiana dei settimanali cattolici abbiamo posto alcune domande al presidente Sergio Mattarella. Ci siamo concentrati sullo stato di salute dell’Italia, del suo popolo, del valore della festa del 2 giugno e sul ruolo dei cittadini credenti nella partecipazione alla cosa pubblica.