Italia

Ultimi contenuti per il percorso 'Italia'

«I risparmi delle famiglie rappresentano complessivamente un elemento di forza che va accuratamente tutelato. Esso, unito all'equilibrio dei bilanci pubblici - espressamente richiamato dalla Costituzione - è condizione essenziale dell'esercizio della effettiva sovranità del Paese». Lo afferma il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio in occasione della Giornata mondiale del risparmio. 

Dossier Statistico Immigrazione di Idos. L'incidenza sulla popolazione complessiva, pari all'8,5%, risulta più bassa di quella di Germania (11,2%), Regno Unito (9,2%) e diversi altri paesi più piccoli dell'Unione. Calano gli arrivi ma non le morti in mare. In tutto 354 mila richiedenti asilo, lo 0,6% della popolazione.  Quasi 115.000 gli italiani espatriati nel 2017. In Toscana gli immigrati sono 408 mila, pari al 10% della popolazione.

«I rapporti con l'Africa sono prioritari nella nostra politica estera» e in questi anni «il dialogo tra i nostri Paesi è aumentato di intensità e di spessore». Lo ha affermato questa mattina il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo alla cerimonia di inaugurazione della Conferenza ministeriale Italia-Africa.

«Oggi la mobilità in uscita dalla Penisola si lega a immagini positive, mentre i caratteri negativi li si associano a chi arriva sulle nostre coste. Eppure non si deve dimenticare che la migrazione porta con sé delle difficoltà e queste ultime, nel caso specifico degli italiani nel mondo, sono molteplici e di diversa natura». Lo ha detto il card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, intervenendo stamattina, a Roma, alla presentazione del Rapporto «Italiani nel mondo» della Fondazione Migrantes.

XIII edizione del Rapporto Italiani nel mondo curato dalla Fondazione Migrantes, dedicato ai giovani italiani all'estero. Tra i temi affrontati: il lavoro e le relazioni tra generazioni, l’associazionismo, le necessità pastorali e burocratiche. Non vengono tralasciati argomenti scottanti come come l’estrema povertà che porta molti italiani a vivere in strada - è il caso di Londra - né la presenza irregolare, detenzione ed espulsione in alcuni territori come l'Australia.

Per don Adriano Bianchi, presidente della Fisc, «l'impatto sarebbe gravissimo. Le realtà editoriali più grandi e storicamente radicate, subirebbero un danno molto serio. Molte realtà non sopravviveranno». E sottolinea: «Il Fondo per il pluralismo garantisce che nel Paese ci siano voci diverse, anche quelle che esprimono i territori, le minoranze, le realtà più piccole. Fonti di informazione veramente legate ai cittadini, che raccontano quell'Italia che le persone vivono quotidianamente».

Rilanciare la crescita e abbassare il debito: è il doppio suggerimento che arriva dal commissario Ue agli affari economici, Pierre Moscovici, in chiusura della sua visita in Italia. Nel corso di una conferenza stampa, il commissario ha ripreso la questione della lettera di chiarimenti inviata dalla Commissione al governo italiano in merito alla manovra economica, alla quale l’esecutivo di Roma deve fornire risposte entro lunedì.

In Italia «un adulto su tre (18 milioni in tutto, ndr) ha giocato d’azzardo almeno una volta nell’ultimo anno. Sono invece un milione e mezzo i giocatori problematici». Sono soltanto alcuni dei dati emersi dalla prima indagine epidemiologica sul gioco d’azzardo realizzata dall’Istituto superiore di sanità (Iss) nell’ambito dell’accordo scientifico con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. 

(Bruxelles) Meno della metà degli italiani ritiene che far parte dell'Unione europea abbia portato beneficio al Paese. Il dato emerge dall'ultimo Eurobarometro, diffuso questa mattina, secondo il quale il 68% degli europei ritiene che il proprio Paese ha tratto beneficio dall'appartenenza all'Ue. Inoltre, il 62% degli intervistati considera positivamente l'adesione del proprio Paese all'Unione.