Serbia

Ultimi contenuti per il percorso 'Serbia'

Questa mattina Papa Francesco ha ricevuto in udienza, nel Palazzo Apostolico Vaticano, il presidente della Repubblica di Serbia Aleksandar Vučić, il quale si è successivamente incontrato con il card. Pietro Parolin, segretario di Stato, accompagnato da mons. Paul Richard Gallagher, segretario per i rapporti con gli Stati.

Un grande ponte con una Croce sopra che attraversa il Mare. È questo il logo scelto quest’anno dalla XV Assemblea generale della Conferenza delle Chiese europee (Kek). Si è aperta questo pomeriggio a Novi Sad, in Serbia, ospite del Patriarca serbo Irinej ed ha per tema conduttore le parole di Gesù «Voi sarete miei testimoni». 

(Sofia) «L’assassinio di Oliver Ivanovic, leader politico promettente dei serbi di Kosovo, è un segnale molto negativo che rimanda ai processi nei Balcani occidentali e in modo particolare per il Kosovo dove la situazione rimane tesa in relazione ai problemi irrisolti tra Belgrado e Pristina». È il commento rilasciato al Sir dell’analista politico ed esperto di questioni balcaniche, Nikolay Krastev.

L'attesa sentenza, giunta ieri dopo oltre vent'anni, benché considerata «parziale» potrebbe segnare una svolta nella storia dei martoriati Paesi balcanici. I commenti al Sir della giornalista Nikolay Krastev e del segretario della Conferenza episcopale bosniaca mons. Ivo Tomasevic. Che afferma: «Ora affrontiamo i problemi della vita quotidiana».

Papa Francesco ha ricevuto questa mattina in udienza il Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolić. Nel corso dei cordiali colloqui, riferisce la Sala Stampa Vaticana, sono stati rilevati i buoni rapporti esistenti tra la Santa Sede e la Repubblica di Serbia e sono stati affrontati temi di comune interesse attinenti alle relazioni tra la comunità ecclesiale e quella civile, con particolare riferimento al dialogo ecumenico ed al contributo della Chiesa cattolica al bene comune della società serba. 

I vescovi ortodossi serbi hanno accettato di partecipare ad una commissione di dialogo con la Chiesa cattolica romana per discutere dell’intenzione della Chiesa cattolica romana di canonizzare il cardinale croato Aloysius Stepinac (1908-1960) il cui ruolo come arcivescovo di Zagabria durante la seconda guerra mondiale è stato fortemente contestato dai serbi.

La Caritas diocesana di Firenze si mobilita per raccogliere fondi per la Serbia colpita dall’alluvione, in particolare per la città di Šabac, una delle più danneggiate. Violente piogge stanno colpendo in questi giorni sia la Bosnia-Erzegovina sia la Serbia, “provocando esondazioni e frane in molte zone del Paese”, spiega una nota dell’organismo pastorale fiorentino.