Unione Europea

Ultimi contenuti per il percorso 'Unione Europea'

(Strasburgo) «Avvicinare i cittadini alle istituzioni europee», spiegando «nella maniera più semplice possibile cosa fa l'Ue» per giovani, lavoratori, categorie sociali, imprese, territori, enti locali. È l'obiettivo principale del sito web interattivo e multilingue «Cosa fa l'Europa per me» (www.what-europe-does-for-me.eu), realizzato dal Servizio di ricerca del Parlamento europeo e presentato oggi a Strasburgo dal Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani.

Nell'audizione in Parlamento il presidente dell'Ufficio parlamentare di bilancio (Upb), Giuseppe Pisauro ha confermato che con la manovra del governo  l'indebitamento nel 2019 si situerebbe al 2,6% del Pil. A proposito della «quota 100» ha spiegato che potrebbe riguardare 475 mila persone nel 2019 con un aumento della spesa pensionistica di 13 miliardi. però le penalizzazioni per chi ne usufruisse variano dal 5 al 30%.

«Occorrerebbe una incisiva azione sul fronte della razionalizzazione della spesa nelle sue componenti meno funzionali al sostegno della crescita. I risparmi previsti a copertura della manovra puntano soprattutto su rimodulazioni e riprogrammazioni o riduzioni di stanziamenti di fondi ancora da ripartire ripetendo su questo fronte scelte del passato volte a rinviare l'adozione di una effettiva individuazione delle aree meno funzionali ai compiti propri dell'amministrazione pubblica». Così la Corte dei Conti in audizione in Parlamento riguardo all'esame dei documenti di bilancio.

«Non intendiamo questa Conferenza come una vetrina o l'occasione di una photo opportunity. Ancora più importante sarà il lavoro che faremo in seguito per continuare a seguire questo processo». Così il premier italiano Giuseppe Conte in un'intervista a «La Stampa» a poche ore dall'avvio a Palermo della Conferenza per la Libia.

Le cifre sull'economia italiana che emergono dalle Previsioni economiche della Commissione europea per il triennio 2018-2020 non sono di segno positivo. Il Prodotto interno lordo dovrebbe crescere dell'1,1% nel 2018, dell'1,2 l'anno prossimo per raggiungere l'1,3% nel 2020. Si tratta della crescita più bassa in Europa.

Quella dell'obbligo per l'Italia di recuperare l'Ici non pagata dagli enti no profit è «una sentenza discussa che ha avuto un grande effetto mediatico ma che non avrà effetti pratici». Lo assicura Una sentenza discussa che ha avuto un grande effetto mediatico ma che non avrà effetti pratici». Lo ha affermato questa mattina Giuseppe Dalla Torre, direttore della Scuola di alta formazione in diritto canonico, ecclesiastico e vaticano dell'Università Lumsa aprendo il convegno sulla riforma del terzo settore.

«Siamo in corsa contro il tempo per evitare una carestia nello Yemen. Ecco perché l'Ue sta intensificando la sua assistenza umanitaria al popolo yemenita». Lo ha dichiarato oggi il commissario per gli aiuti umanitari e la gestione delle crisi, Christos Stylianides, rendendo noto che la Commissione europea ha destinato altri 90 milioni di euro per aiutare i civili in Yemen.