Unione Europea

Ultimi contenuti per il percorso 'Unione Europea'

«La cittadinanza dell'Ue è un argomento centrale per la nostra identità europea» e si tratta di un elemento di estremo interesse in vista delle elezioni per il Parlamento di Strasburgo del maggio 2014. Il tema è stato affrontato il 20 giugno nel corso di un seminario promosso presso la Commissione Ue, anche in relazione all'Anno europeo dei cittadini 2013, dando voce a diversi esponenti delle chiese in Europa e a esperti di varie nazioni.

Ormai è chiaro che le sole politiche di austerità non sono la soluzione, ma costituiscono esse stesse il problema. O i paesi dell’eurozona riescono a risolvere il problema della crescita o anche la costruzione politica dello spazio e della integrazione della moneta unica è destinata a bloccarsi se non a disfarsi.

Papa Francesco ha ricevuto in Udienza il Presidente della Commissione Europea, José Manuel Durão Barroso. I colloqui hanno permesso un utile scambio di opinioni sulla situazione internazionale con particolare attenzione al processo di integrazione europea, come pure alla perdurante crisi economica che ha conseguenze gravissime sull'occupazione, soprattutto giovanile, e riflessi negativi sulla vita delle famiglie. Ci si è soffermati anche sul contributo positivo che la Chiesa cattolica può offrire nell'attuale congiuntura per il benessere materiale e spirituale dell'Europa.

Oggi, in tutti i Paesi della Ue, ricorre la Festa dell'Europa, nata per celebrare l'anniversario della «Dichiarazione Schuman», siglata il 9 maggio 1950, e considerata l'atto di nascita dell'Unione europea. Per l'occasione è in corso a Palazzo Vecchio, a Firenze, il summit internazionale «The State of Union», promosso da European University Institute (Eui) nell'ambito del Festival d'Europa.

Un invito a «non perdere la speranza», a costruire una società solidale e «aperta all'Assoluto», a realizzare un'Europa «comunità di destino», come aveva indicato il 9 maggio 1950 Robert Schuman nella sua «Dichiarazione» che aveva dato il via all'integrazione comunitaria. La presidenza del Ccee (Consiglio delle Conferenze episcopali d'Europa) invia un messaggio in occasione della Festa d'Europa che si celebra oggi.

La situazione cipriota è sotto i riflettori nelle sedi comunitarie: soprattutto Bce e Commissione Ue seguono gli sviluppi dei mercati e il voto odierno del parlamento di Nicosia che deve definire il piano di salvataggio e rispondere al piano di aiuti stabilito dall'Ue (10 miliardi, a fronte di prelievi sui depositi nelle banche dell'isola per un totale di 5,8 miliardi).