Unione Europea

Ultimi contenuti per il percorso 'Unione Europea'

(Bruxelles) Servirà a rafforzare la fornitura di servizi pubblici, l'accesso all'istruzione superiore e i servizi di protezione dell'infanzia in Libano, Giordania e Iraq il pacchetto di aiuti da 100 milioni di euro che oggi la Commissione europea ha adottato attraverso il Fondo fiduciario regionale per la risposta alla crisi siriana. 

A un mese dalle votazioni del 23-26 maggio, l'Euroassemblea si prepara alla sessione d'insediamento che si svolgerà dal 2 al 4 luglio a Strasburgo. Una valutazione dei risultati elettorali e della composizione del nuovo emiciclo sembra smentire molte delle previsioni della vigilia. Mentre sul futuro dell'Ue ci sono più interrogativi che certezze

Quella del G20 ad Osaka, in Giappone, «sarà un'occasione per parlare della procedura d'infrazione. Siamo nel mezzo della procedura, ne trarrò occasione per confrontarmi con gli altri leader europei. Vogliamo cercare ovviamente di portare a casa un buon risultato. C'è anche il ministro Tria e lavoreremo in pieno coordinamento, in piena sinergia per questo obiettivo». Lo ha affermato il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, incontrando i giornalisti alla vigilia del G20 Summit di Osaka.

Dopo le elezioni europee, che hanno visto in Italia una netta affermazione della Lega, il governo giallo-verde vorrebbe contare di più nei palazzi dell'Unione e invece si trova indebolito, non solo dal voto, ma anche dalla situazione economica del Paese in questo ultimo anno. L’Italia rischia di rimanere senza posti e senza alleati mentre si avvicinano scadenze per noi decisive.

(Bruxelles) Cominciano oggi i lavori per definire le priorità politiche che il Parlamento europeo intende affidare al prossimo mandato della Commissione europea. Attorno al tavolo dieci negoziatori di quattro gruppi politici (Popolari Ppe, Socialisti e democratici S&D, Liberaldemocratici Alde e Verdi), che dovranno redigere un programma entro il 17 giugno, prima del Summit in cui saranno i capi di Stato e di governo a definire le proprie linee (20-21 giugno) per il futuro e le principali cariche comunitarie.