Osa

Ultimi contenuti per il percorso 'Osa'

L'Organizzazione degli Stati americani (Osa), attraverso una dichiarazione del segretario generale Luis Almagro, ha chiesto alla Conferenza episcopale boliviana (Ceb) di «guidare il processo di dialogo e pacificazione elettorale in Bolivia». Nella stessa dichiarazione, Almagro ha spiegato che «il vero colpo di stato è stata la frode elettorale». «La rielezione non è un diritto umano. L'Osa non ha favorito un colpo di stato, quelli che hanno fatto il golpe sono stati quelli che hanno cercato di rubare le elezioni in Bolivia».

Secondo il Tribunale supremo elettorale plurinazionale boliviano il presidente socialista uscente Evo Morales avrebbe vinto le presidenziali al primo turno. Il risultato è stato disconosciuto dallo sfidante Mesa e già si sono registrate le prime manifestazioni di piazza con incidenti. L'Organizzazione degli stati americani definisce «inspiegabile» il cambio di tendenza nei risultati elettorali e anche i vescovi colombiani parlano di «odore di frode».