Pace

Ultimi contenuti per il percorso 'Pace'

Papa Francesco ha concluso l'udienza di oggi con due appelli: per la pace in Ucraina e per non dimenticare l'orrore dell'Olocausto, "pagina nera della storia". Nella catechesi, un invito ai genitori a non condannare i figli, anche quando vedono "orientamenti sessuali diversi". Infine, la confidenza ai fedeli di un dolore al ginocchio destro che gli impedisce di scendere a salutarli

“La pace è possibile solo attraverso l’educazione, e l’esperienza concreta della convivenza. Stereotipi e pregiudizi non vengono superati dall’esortazione ma dalla mescolanza di persone di culture, lingue e origini diverse che, vivendo insieme, si rendono conto che l’altro non è poi così diverso per dignità, sogni, speranze di futuro”: è quanto afferma padre Francesco Patton, custode di Terra Santa, in una intervista concessa a Pax Christi Francia, in occasione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani che a Gerusalemme si celebra quest’anno dal 22 al 30 gennaio.