Parlamento europeo

Ultimi contenuti per il percorso 'Parlamento europeo'

Le amministrative salveranno le europee? Sembrerebbe proprio di sì. Non c’è dubbio, infatti, che nei 204 Comuni della nostre regione dove si rinnovano sindaci e consigli comunali, l’affluenza al voto in questa domenica 25 maggio sarà di gran lunga superiore a quella dove si va alle urne per il solo Parlamento dell’Unione. Eppure votare per l’Europa si deve e indietro non si torna, Euro compreso (senza il quale chissà dove saremmo finiti).

(Sir Europa - Bruxelles) - «Dateci indietro le nostre ragazze»: i cinque candidati alla presidenza della Commissione europea si trovano uniti nel sostenere la liberazione delle 300 ragazze nigeriane rapite da Boko Haram. Si chiude con questo appello comune il dibattito televisivo, andato in onda ieri sera dall'emiciclo dell'Europarlamento di Bruxelles, prodotto da Eurovisione e seguito in 30 Paesi attraverso 50 tv, 39 stazioni radio e decine di siti internet.

(Sir Europa - Strasburgo) - I 766 eurodeputati della settima legislature (2009-2014) hanno concluso il loro mandato con la sessione plenaria di questa settimana. Le elezioni per la composizione della futura assemblea, per la legislatura 2014-2019, manderanno a Strasburgo 751 parlamentari, secondo la definitiva composizione dell’emiciclo stabilita dal Trattato di Lisbona. Il voto è fissato, a secondo dei Paesi, fra il 22 e il 25 maggio: i risultati si conosceranno la stessa notte del 25 maggio.

Il Parlamento europeo ha commemorato nella sede di Strasburgo - durante l'ultima sessione plenaria alla vigilia del suo scioglimento e del voto di maggio - la prima guerra mondiale. Tre attualissimi «insegnamenti»: salvaguardare la pace come bene non negoziabile, rispetto del diritto internazionale e dello stato di diritto, coltivare la responsabilità e la solidarietà.

(Sir Europa - Bruxelles) - L'esito delle elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo «darà forma alla legislatura Ue per i prossimi cinque anni e avrà rilevanti implicazioni per coloro che guideranno l'Unione». L'assemblea plenaria del Comece (Commissione degli episcopati della Comunità europea) diffonde oggi, nel corso della plenaria di primavera, una dichiarazione pubblica in vista del voto del 22-25 maggio.