Pellegrinaggi

Ultimi contenuti per il percorso 'Pellegrinaggi'

Un decennale in tono minore, ma non per questo meno significativo. A causa dell’emergenza Covid, infatti, quest’anno non sarà possibile organizzare e proporre nella forma consueta l’ormai tradizionale pellegrinaggio del 7 settembre, vigilia della Natività di Maria, tra la basilica dell’Impruneta e quella della Santissima Annunziata, giunto appunto alla decima edizione. Ma non per questo non si farà niente

“Sei andato in pellegrinaggio ed hai fatto andare molte persone in pellegrinaggio, incoraggiandole a non avere paura e a recuperare la gioia, perché lungo la strada non andiamo mai da soli. Il Signore cammina sempre al nostro fianco. Grazie per la tua testimonianza e le tue preghiere”. Lo scrive Papa Francesco in una lettera a un quindicenne spagnolo affetto da disabilità intellettiva, che ha percorso il Cammino di Santiago.

La via Francigena, ma non solo. La Toscana è attraversata da moltissimi cammini: antiche strade di pellegrinaggio e nuovi percorsi creati per attraversare territori che uniscono la bellezza della natura con la persenza di borghi, pievi, abbazie. Con il numero 30 di Toscana Oggi, in distribuzione nell'ultima settimana di luglio, uno speciale di 40 pagine che illustra le principali proposte che la regione può offrire.

Si chiama “Lourdes united” ed è il primo pellegrinaggio mondiale online ai tempi del coronavirus. Milioni di persone, di tutti i continenti, attraverso la televisione, la radio e i social network, si sono dati appuntamento oggi, sotto il segno della speranza e della solidarietà. E alle 20, in diretta su Tv2000, è in programma la recita del Rosario. 

“La pandemia è stata una doccia fredda. Ha bloccato una stagione di pellegrinaggi che era partita con il piede giusto. Già ad inizio 2020 avevamo prenotazioni superiori rispetto al 2019 che pure era stato un anno eccezionale. L’anno scorso avevamo superato le 600mila prenotazioni di celebrazioni nei Santuari, 160mila solo da Usa e 80mila dall’Italia”. Lo ha detto padre Francesco Patton, Custode di Terra Santa, all’incontro via social “Finestre sul Medio Oriente”, promosso dal Commissariato per la Terra Santa del Nord Italia da titolo “Terra Santa in tempo di Covid-19”. 

Nuova importante tappa in preparazione all’Anno Santo Compostelano del 2021. Sabato 1 e domenica 2 febbraio si svolgerà l'iniziativa «Pellegrinaggio di Confraternita, dal Volto Santo a San Jacopo sul Cammino di San Jacopo in Toscana», un percorso a piedi di 55 chilometri che partirà da Lucca, farà tappa a Pescia e poi proseguirà e si concluderà a Pistoia. L'evento rientra nelle iniziative de Il Cammino di San Jacopo in Toscana, percorso che lega la città di Pistoia con Santiago di Compostela.