Giorgio La Pira

Ultimi contenuti per il percorso 'Giorgio La Pira'

Papa Francesco ha autorizzato la Congregazione per le Cause dei Santi a promulgare il Decreto che riconosce le «virtù eroiche» di Giorgio La Pira, che può essere quindi chiamato Venerabile. Si conclude, così, la seconda fase del la causa di beatificazione, aperta nel 1986 a Firenze. Adesso l'eventuale riconoscimento di un miracolo a lui attribuito consentirebbe di proclamarlo Beato. La gioia del card. Betori. Il «grazie» di Primicerio.

Comincerà giovedì 19 aprile, alle 17.30, al Cenacolo delle Mantellate, «Al timone della barca di Pietro. Il magistero di Papa Francesco», una serie di appuntamenti mensili promossi dall’arcidiocesi di Firenze e dedicati a una riflessione sui discorsi, sui messaggi e sui gesti del Papa. Un’iniziativa organizzata per «leggere e conoscere in modo più approfondito il suo insegnamento».

«Far incontrare culture e popoli, stimolando anche l’Europa a sentire maggiormente la realtà del Mare Nostrum». È questo l’obiettivo dell’Incontro di riflessione e di spiritualità per la pace nel Mediterraneo, proposto dal presidente della Cei, il card. Gualtiero Bassetti, e che «ha suscitato un consenso unanime e convinto» del Consiglio permanente.

«Domani, in Vaticano, consegneremo al Santo Padre un documento che stiamo definendo in queste ore». Si tratta, come spiega il sindaco di Firenze Dario Nardella, del testo con cui si chiuderà la prima giornata di «Unity in diversity», la convention internazionale dei sindaci in corso a Palazzo Vecchio e che domani si sposterà a Roma.