Pino Arpioni

Ultimi contenuti per il percorso 'Pino Arpioni'

Inaugurato ieri sera a Grosseto il parco giochi che l'Amministrazione comunale ha voluto intitolare a Pino Arpioni, il fondatore dell'Opera per la Gioventù Giorgio La Pira che ha legato molto del suo impegno educativo alla città e diocesi di Grosseto e che ne 1955 costruì a Castiglione della Pescaia il Villaggio «La Vela», dove tutt'ora si svolgono campi scuola per centinaia di giovani toscani.

Pian degli Ontani e l’intera comunità di Cutigliano si preparano a festeggiare i primi 60 anni del «Villaggio Cimone», la struttura dell’Opera per la gioventù intitolata a Giorgio La Pira e costruita, in pochi mesi, nella primavera/estate di sessanta anni fa. L'appuntamento è per domenica 14 settembre. Intanto a Pian degli Ontani è aperta una mostra documentaria.

È uscito in questi giorni, per le edizioni di Toscana Oggi, il volume di Claudio Turrini che racconta la vita di Giuseppe Arpioni, da tutti conosciuto come Pino e che a buon diritto può essere considerato come «l'inventore» dei campi-scuola: li ha organizzati fin dal 1947 per i ragazzi della sua Giac parrocchiale, e ha realizzato due appositi villaggi in Toscana - «La Vela» a Castiglion della Pescaia, e «Il Cimone» a Pian degli Ontani - che ancora oggi ospitano tanti giovani.