Politica

Ultimi contenuti per il percorso 'Politica'

"Carlo Casini ha speso il suo impegno e la sua vita soprattutto per difendere quella dei più fragili, innocenti e indifesi: i nascituri. 'Il bambino non nato - diceva citando Santa Madre Teresa - e' il più povero dei poveri'. Lo scrive il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, in un messaggio di cordoglio e di vicinanza ai familiari del fondatore del Movimento per la Vita, scomparso oggi a Roma.

E' morto questa mattina nella sua casa, a Roma, Carlo Casini, 85 anni, fondatore del Movimento per la Vita. Affetto da Sla, da molto tempo era immobilizzato a causa del  progredire della malattia. Accanto a luoi la moglie e i figli, tra i quali anche Marina, bioeticista, che ne ha raccolto il testimone nell’impegno alla guida del Movimento perm la Vita, del quale è presidente nazionale.

«È una grande testimone dell'insegnamento della Chiesa sull'ambiente, la cura dell'ambiente e la cura della persona». Così il card. Peter Kodwo Appiah Turkson, prefetto del Dicastero per il Servizio dello sviluppo umano integrale, ha definito Greta Thunberg, la giovane ambientalista svedese nominata «persona dell'anno» dal settimanale americano Times. 

No, noi italiani non moriremo sovranisti! Così come non siamo morti democristiani e neppure comunisti. Forse moriremo populisti, ma solo perché una dose di populismo, piccola o grande che sia, accompagna da sempre la nostra vita politica. Ma con alterne fortune. Basti pensare al lungo ventennio berlusconiano o all’effimera stagione grillina, forse destinata all’auto rottamazione.