Comuni

Ultimi contenuti per il percorso 'Comuni'

Il «cappotto» è stato quasi sfiorato. Il candidato Pd vince a sorpresa ad Altopascio, dove era in netto svantaggio, ma il partito del premier Renzi perde tutti gli altri cinque ballottaggi in Toscana. Clamorosi i risultati di Cascina, dove il candidato leghista partiva in una roccaforte rossa con 14 punti di svantaggio, a Sansepolcro, con il sindaco uscente che rimane inchiodato alla percentuale del primo turno e a Montevarchi, passata al centrodestra e dove ha certamente pesato la divisione nel Pd.

Affluenza in calo anche in Toscana (il minimo a Carmignano con il 51,42%). Vanno tutti al ballottaggio i sei comuni sopra i 15 mila abitanti. A Grosseto in testa il candidato del centrodestra. A Sesto il candidato del Pd ottiene appena il 32%, ma il confronto è tutto a sinistra. A Montevarchi in testa il centrodestra (unito) con l'ex sindaco Pd Grasso al 19,22% che ha tolto consensi al candidato del Pd Ricci (31,16%). Ecco tutti i risultati e i 20 sindaci eletti.

Quello di domenica 5 giugno (si vota dalle 7 alle 23) è un test importante a livello nazionale, coinvolgendo le principali città. In Toscana riguarda 354 mila toscani in 26 Comuni, di cui i più grandi sono Grosseto, Sesto Fiorentino, Montevarchi, Cascina, Sansepolcro e Altopascio. Ecco una piccola guida al voto.

Tra i sei comuni toscani sopra i 15 abitanti chiamati al voto il prossimo 5 giugno, Montevarchi è un test interessante con il centrosinistra che si affida (dopo primarie) ad un socialista e l'ex sindaco Pd che si presenta con una sua lista. Il centrodestra è invece unito e punta al ballottaggio.

Milano, Napoli, Roma e Torino: quattro delle sette principali città italiane. Se è chiaro che non si tratta di elezioni politiche, ma di amministrative il cui esito non può essere che legato a situazioni e problematiche legate ai territori, di certo il test elettorale del 5 e 19 giugno darà una serie di interessanti indicazioni. Sarebbe un errore sottovalutarle.