Comuni

Ultimi contenuti per il percorso 'Comuni'

Presentato un nuovo modello di recapito per garantire un servizio più efficiente ed economicamente sostenibile con la costante diminuzione dei volumi di posta tradizionale ma anche l'aumento dei pacchi dell'e-commerce, che genera nuove opportunità. Le novità riguardano soprattutto i piccoli Comuni. Ne parliamo con Massimo Castelli (Anci).

Promuovere in tutte le sedi istituzionali la sensibilizzazione generale nei confronti del grande patrimonio culturale dell'Italia dei piccoli Comuni e alle ‘aree interne', individuando una specifica giornata dedicata alla salvaguardia dell'intero patrimonio immateriale così come ben definito dalla risoluzione dell'Unesco. È questo l'obiettivo principale del protocollo d'intesa sottoscritto oggi da Anci (Associazione nazionale Comuni italiani) e Unpli (Unione nazionale Pro Loco d'Italia).

Lo scossone delle elezioni politiche ha travolto pure la Toscana. Le avvisaglie si erano viste con le elezioni regionali del 2015 quando il centrodestra prese il 29% e i 5Stelle il 15%, e con la conquista da parte dei 5Stelle di Livorno nel 2014 e Carrara nel 2017, e da parte del centrodestra, di Arezzo nel 2015, Grosseto nel 2016 e Pistoia nel 2017. Ma gli effetti locali delle elezioni politiche si devono ancora manifestare.

Due decreti del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti assegnano risorse agli enti locali per i progetti di fattibilità, i Piani urbani della mobilità sostenibile, opere prioritarie. «Una progettazione di qualità come primo passo indispensabile per realizzare opere pubbliche di qualità, dai costi certi, nel rispetto dei tempi di realizzazione previsti».

Il testo diventerà esecutivo in tutti i Paesi dell’Ue dal 25 maggio. I sindaci, da quella data, dovranno essere in grado di assicurarne e dimostrarne l’applicazione. Per quanto riguarda gli strumenti, scatterà l’istituzione del registro delle attività di trattamento. Nuove attività formative saranno disposte per il personale dei Comuni, mentre cambieranno i processi individuare i rischi collegati al trattamento dei dati

Oggi, in Trentino, 8 cittadini su 10 vivono in Comuni che hanno adottato una serie di politiche «family friendly» che vanno da sconti sui servizi e sugli accessi a musei e spettacoli, fino  ad orari flessibili per i genitori. E l’esempio sta contagiando altri Comuni italiani. Se ne è parlato  nei giorni scorsi a Lucca, in un incontro di amministratori toscani.