Consiglio regionale

Ultimi contenuti per il percorso 'Consiglio regionale'

Sarà il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, l'ospite d'onore della seduta solenne del Consiglio regionale di venerdì, convocata per celebrare la festa della Toscana. La riunione sarà, in realtà, soltanto uno dei 132 appuntamenti, che si snoderanno dal 30 novembre sino al 28 febbraio, previsti per onorare la ricorrenza. 

Il Consiglio regionale toscano approva a maggioranza la risoluzione sul masterplan dell'aeroporto di Firenze, dando così il via libera alla variazione automatica del Pit. Mentre i consiglieri di Fratelli d'Italia, Forza Italia e Lega, pur su posizioni diverse, abbandonano l'aula, quelli del M5S votano contro, assieme alla capogruppo di Mdp.

Il presidente della Regione, Enrico Rossi lancia un modello toscano per la ripubblicizzazione dell'acqua. A distanza di sette anni dal referendum che espresse in maniera netta la volontà di porre fine ai rapporti con i soggetti privati nelle società idriche, il presidente in una comunicazione in Consiglio regionale, ieri, ha provato a delineare una proposta da condensare in una legge per supportare l'opera avviata dai sindaci di Publiacqua.

La commissione Affari istituzionali del Consiglio regionale dà il via libera alla prima variazione di bilancio 2018-2020 della Regione Toscana. L'importo è di 76 milioni spalmato sul triennio su un budget complessivo di 10 miliardi. Risorse aggiuntive sbloccate in sede di conferenza Stato-Regioni.

Dopo la «doccia fredda» arrivata con la nota del ministero dei trasporti a proposito della conferenza dei servizi convocata per l'ampliamento della pista di Peretola, il vicepresidente del Consiglio regionale, il forzista Marco Stella, chiede chiarezza al ministro: «Ampliamento è priorità. Opporsi è follia pura».