Consiglio regionale

Ultimi contenuti per il percorso 'Consiglio regionale'

Un’interrogazione al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi per sapere, dal momento che la Regione è parte civile al processo Forteto, «come valuti la vicenda della ricusazione del collegio giudicante e quali iniziative conseguenti intenda eventualmente assumere»: la ha depositata questa mattina l’ex Presidente della Commissione regionale d’inchiesta sugli affidi dei minori che ha esaminato la vicenda drammatica del Forteto Stefano Mugnai (FI).

Si è chiusa con la seduta di ieri pomeriggio l’attività del gruppo di lavoro istituito dal Consiglio regionale per l’elaborazione della nuova legge elettorale. Non è stata elaborata una proposta di riforma condivisa. Ma Ferrucci, capogruppo Pd, dice che l'accordo c'è: «Bizzarra la decisione della consigliera Daniela Lastri, di presentare  una mozione che, oltre a non tenere conto di tutto il lavoro svolto, è stata votata nel momento in cui tutte le forze politiche che hanno sottoscritto l’accordo o non erano presenti o avevano comunque dichiarato di non partecipare»

In occasione del centenario della nascita di Gino Bartali, la Toscana lo ricorda. Molte le iniziative in programma, presentate questa mattina a palazzo Panciatichi, che si svolgeranno tra Firenze e Bagno a Ripoli fino a sabato 19 luglio: presentazioni di libri, mostre, cena sotto le stelle e pedalata storica, tutti eventi dedicati al campione delle due ruote.

«Stiamo lavorando al piano di fusione delle due società che gestiscono gli scali di Firenze e Pisa in un unico soggetto per dare visibilità e accesso al sistema aeroportuale toscano». Così interviene Roberto Naldi, rappresentante di Corporación America che detiene il pacchetto di maggioranza di AdF, questa mattina in commissione congiunta Territorio e ambiente e Mobilità e infrastrutture, presieduta da Fabrizio Mattei (Pd)

Il capogruppo del Nuovo Centro Destra in Consiglio regionale replica al Pd: «Per quanto ci riguarda segnali precisi sulla legge elettorale li abbiamo dati da mesi. Si stava lavorando in maniera molto proficua all’interno del Gruppo di lavoro presieduto dalla Consigliera Lastri e si stavano delineando le condizioni per un ampio sostegno in Consiglio».

Approvare entro la fine di luglio la nuova legge elettorale regionale. È l’obiettivo di alcuni gruppi politici di maggioranza nel Consiglio regionale della Toscana, ribadito oggi in una conferenza stampa a cui erano presenti Ivan Ferrucci, capogruppo Pd, Marta Gazzarri, capogruppo Toscana Civica Riformista, Rudi Russo, consigliere Centro Democratico, Lucia Mango, segretaria dei Comunisti Italiani ( al posto di Paolo Marini, consigliere Fed. Sinistra-Verdi, impossibilitato a venire). Assente per motivi personali Pieraldo Ciucchi, presidente gruppo Misto, Socialisti.