Parlamento

Ultimi contenuti per il percorso 'Parlamento'

Durante la conferenza stampa tenuta oggi a Palazzo Chigi, dopo il rientro in Italia di Cesare Battisti, il premier Conte rispondendo a domande dei giornalisti ha parlato delle modifiche alla tassazione Ires per il terzo settore, mentre ritiene già chiarite alcune criticità sollevate dai sindaci sul decreto sicurezza. Sulla Tav no al referendum.

Inammissibile il conflitto tra poteri sollevato dal Pd. Lo stabilisce la Corte costituzionale pronunciandosi sull'ammissibilità del conflitto di attribuzioni tra poteri dello Stato, sollevato da 37 senatori Pd e avente ad oggetto le modalità con cui il Senato della Repubblica ha approvato il Disegno di legge di bilancio 2019. 

Sono oltre 78mila le firme a sostegno della proposta di legge dei sindaci per introdurre l'educazione alla cittadinanza a scuola che una delegazione dell'Anci ha consegnato questa mattina alla Camera dei deputati. A depositare le sottoscrizioni raccolte negli ultimi cinque mesi in tutta Italia sono stati il sindaco di Firenze, Dario Nardella, e la vicesindaca di Bologna, Marilena Pillati, e l'assessore fiorentino Massimo Fratini. 

«Il governo che doveva abolire la povertà produrrà nuovi poveri». Così Giacomo Martelli, presidente delle Acli della Toscana, sulla misura con cui l'esecutivo intende rivedere il sistema di rivalutazione delle pensioni, «che i sindacati avevano concordato coi governi precedenti per tenere dietro l'aumento del costo medio della vita».

Dopo le proteste di tutto il mondo del volontariato, dell'Anci e dello stesso presidente della Cei che si era appellato al vicepremier Matteo Salvini, stasera il governo ha fatto marcia indietro promettendo di intervenire quanto prima per correggere l'errore fatto nella manovra, con il raddoppio della tassazione Ires per gli enti noprofit. Fiaschi (Forum Terzo settore), «prendiamo atto dietro-front Governo. Attendiamo incontro per trovare correzioni».

«L’aumento dell’Ires per gli enti del Terzo settore previsto nella manovra finanziaria preoccupa molto i Comuni italiani per le inevitabili ricadute che ci saranno sui territori». Lo afferma Luca Vecchi, sindaco di Reggio Emilia e delegato Anci al welfare, commentando il provvedimento contenuto nella Legge di bilancio approvata dal Senato e ora in discussione alla Camera dei deputati.