Protezione civile

Ultimi contenuti per il percorso 'Protezione civile'

Dal prossimo ottobre, si svolgerà ogni anno in Italia la «Settimana nazionale della Protezione civile» in corrispondenza del 13 ottobre, data in cui si celebra la Giornata internazionale per la riduzione dei disastri, designata dall'Onu. Lo ha stabilito una direttiva del presidente del Consiglio dei ministri del 1° aprile scorso, pubblicata ieri in Gazzetta Ufficiale.

Nella città di Beira, una delle più colpite in Mozambico a seguito del ciclone Idai, il posto medico avanzato di secondo livello installato in prossimità dell'ospedale locale, gravemente danneggiato dal ciclone, in tre giorni di operatività ha fornito assistenza a circa 160 pazienti, provenienti non solo dalle zone limitrofe, ma anche da distretti più distanti.

Una nuova perturbazione proveniente dal Nord Atlantico interesserà domani la Toscana a partire dalla mattinata. Previste nevicate a quote collinari. La Sala operativa unificata permanente ha emesso un codice giallo per neve che interesserà quasi tutta la Regione (ad esclusione delle isole e della costa maremmana) con validità dalle ore 5 di domani mattina fino alla mezzanotte, sempre di domani.

Mons. Salvatore Gristina, arcivescovo di Catania, è stato personalmente a Fleri e Pisano, frazioni di Zafferana Etnea, tra le zone colpite con maggiore forza dal sisma che ha coinvolto i paesi alle pendici dell’Etna, a 450 metri circa sull'antica Strada Regia che congiunge la zona costiera di Giarre e Riposto ai paesi etnei di Trecastagni e Viagrande.

Nell'udienza concessa oggi nell'Aula Paolo VI agli uomini e alle donne della Protezione civile italiana, il Papa ha ricordato le vittime delle diverse calamità di quest'anno e ha espresso l'apprezzamento per l'attività generosa dell'intero sistema «di solidarietà pubblica», non solo nelle emergenze. Il saluto del presidente della Cei.