Protezione civile

Ultimi contenuti per il percorso 'Protezione civile'

La sala operativa della protezione civile ha emesso un nuovo codice arancione valido fino alle ore 16 di domani, mercoledì 10, in conseguenza di una perturbazione in transito che tra oggi e domani porterà piogge intense sul nord-ovest, forti venti di ponente e mareggiate sulla costa centrale. Per le precipitazioni e il rischio idrologico sul reticolo minore le province interessate sono quelle di Massa, Lucca, Pistoia e Prato.

Confermato il codice arancione per mareggiate da parte del Centro Funzionale Regionale di monitoraggio meteo. L'avviso, che ha validità fino alle 20 di stasera, riguarda in particolare il tratto di costa nelle province di Pisa e Livorno e l'Arcipelago. Emesso inoltre un codice giallo per vento esteso a tutta la regione (fino alla mezzanotte di oggi) e per le zone meridionali (costa e interne) per la giornata di domani.

«La sala operativa regionale sta monitorando attentamente la situazione insieme ai comuni colpiti e alla Protezione civile provinciale. Abbiamo già inviato diverse squadre per verificare i danni in particolare al sito archeologico di Baratti». Così l'assessore regionale all'ambiente e alla Protezione civile Federica Fratoni dopo il nubifragio che ha colpito la Val di Cornia.

La sala operativa unificata della Protezione civile regionale ha emesso un avviso di criticità regionale valido dalle 15 di domenica 13 settembre alle 16 di lunedì 14 settembre 2015. L'allerta è di colore arancione nelle zone costiere e in prossimità della costa, ed è di colore giallo nelle zone più interne. Le province interessate sono: Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato e Siena.