Protezione civile

Ultimi contenuti per il percorso 'Protezione civile'

L’opera è stata realizzata grazie al contributo di UBI Banca, in convenzione con la Confederazione delle Misericordie d’Italia e il Comune, con il coordinamento del Ministero dell’Istruzione e con l’intervento dell’Esercito e di Subissati srl, e va a sostituire il precedente plesso dichiarato inagibile a seguito del terremoto del 24 agosto scorso.

Alle 7,40 di stamani, una scossa di terremoto, ancora più forte di quella della sera del 26 ottobre, ha colpito di nuovo la stessa zona. Dopo un balletto di cifre (da 7,1 a 6.1) la Protezione civile ha comunicato che «l’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha aggiornato il valore della magnitudo (Momento non Richter, ndr) a 6.5.  Le località prossime all’epicentro sono Castelsantangelo, Norcia e Preci». La vicinanza del Papa

Gravi danni, tanta paura ma fortunatamente nessuna nuova vittima per i crolli dopo le tre forti scosse che ieri notte hanno colpito una zona compresa tra le province di Macerata e Perugia a Nord dell'area già colpita dal sisma del 24 agosto. Le località prossime all’epicentro sono Castelsantangelo sul Nera, Visso, Ussita e Preci.