Ebrei

Ultimi contenuti per il percorso 'Ebrei'

“I cristiani, tutti i cristiani, hanno radici ebraiche”. Lo ha ricordato Papa Francesco, ricevendo in udienza i partecipanti al Convegno internazionale promosso dall’International Council of Christian and Jews. A cinquant’anni dalla Dichiarazione conciliare Nostra aetate, il Pontefice ha rimarcato che i “cristiani credono che Gesù Cristo è la Parola di Dio fattasi carne nel mondo”, mentre per “gli ebrei la Parola di Dio è presente soprattutto nella Torah”; e che “entrambe le tradizioni di fede hanno per fondamento il Dio Unico, il Dio dell’Alleanza, che si rivela agli uomini attraverso la sua Parola”.

Il saluto di Papa Francesco alla delegazione di B’nai B’rith International è nel segno della dichiarazione conciliare Nostra aetate, pietra miliare nel cammino di conoscenza e stima tra gli ebrei e i cattolici. Ripercorrendo i cinquant’anni di dialogo, il Papa sottolinea i progressi compiuti, le iniziative di reciproca conoscenza che hanno favorito un clima di fiducia e apprezzamento. Ma il punto che è più a cuore a Francesco è il lavoro per la pace che in molti Paesi del mondo, in particolare Terra Santa e il Medio Oriente, richiede “un impegno coraggioso”.

Dal 18 giugno al 27 agosto cinque giovedì tra musica, teatro e gusto nella terza edizione della kermesse organizzata dalla Comunità Ebraica di Firenze in collaborazione con il Comune di Firenze. Il 6 settembre la Sinagoga sarà capofila in Italia per la Giornata europea della cultura ebraica.