Islam

Ultimi contenuti per il percorso 'Islam'

«Adottare la cultura del dialogo come via; la collaborazione comune come condotta; la conoscenza reciproca come metodo e criterio». Sono i tre principi del documento sulla «Fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune», firmato dal Papa e dal Grande Imam di Al-Azhar al termine dell'incontro interreligioso al Founder's Memorial di Abu Dhabi, subito dopo il primo discorso del Papa negli Emirati Arabi Uniti (testo documento)

Lo sceicco Mohammed Bin Rashid Al Maktoum, vicepresidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti, dando il benvenuto al Papa nell'incontro interreligioso al Founder's Memorial di Abu Dhabi, ha annunciato l'assegnazione del «premio della Fratellanza Umana - da Dar Zayed» a papa Bergoglio e al Grande Imam el-Tayeb.

«Le religioni hanno anche il compito di ricordare che l'avidità del profitto rende il cuore inerte e che le leggi dell'attuale mercato, esigendo tutto e subito, non aiutano l'incontro, il dialogo, la famiglia, dimensioni essenziali della vita che necessitano di tempo e pazienza». Nel discorso al Founder's Memorial, il Papa ha additato ai 700 leader di varie Confessioni religiose un compito a 360° (testo integrale).

Due giornate, una relativa al dialogo interreligioso – in particolare con il mondo musulmano – e una dedicata alla comunità cattolica locale, circa 900mila persone, pari a circa il 10% della popolazione totale. Questo, in sintesi, il 27° viaggio internazionale di Papa Francesco, il primo Papa che, dal 3 al 5 febbraio, visiterà la Penisola arabica.

La Corte Suprema del Pakistan mette la parola fine all'ingiusta condanna della cristiana Asia Bibi, scarcerata il 9 novembre, dopo 3.429 giorni di carcere, e condotta in una località segreta dove si trova assieme al marito. Nei mesi scorsi gli islamisti che già prima del verdetto avevano minacciato di morte i giudici della Corte Suprema e chiesto a gran voce l'impiccagione di Asia, hanno dato vita a violente manifestazioni di piazza.

Solidarietà alle vittime di intimidazioni e l'invito ad isolare il razzismo e ad affrontare il tema dell'integrazione con responsabilità: ad esprimerli è l'Ucoii (Unione delle comunità islamiche d'Italia). «Abbiamo appreso con preoccupazione - si legge in una nota - che il Circolo Pd di Pisanova (Pisa), nella giornata di sabato, ha ricevuto una lettera intimidatoria in cui si minaccia l'uso dell'esplosivo nei confronti anche del Consiglio pastorale diocesano e della Chiesa valdese per le loro posizioni favorevoli alla costruzione di una moschea.