nazismo

Ultimi contenuti per il percorso 'nazismo'

Dal luogo della strage nazifascista del 12 agosto 1944 lanciato un appello a perché siano riaperti seriamente i colloqui di mediazione per far cessare la guerra, e un richiamo all’Europa perché sia più unita e determinata nel farsi portatrice di una risoluzione che metta fine al conflitto in Ucraina. Ma soprattutto sono stati ricordati i valori della Resistenza e della Liberazione, e l’impegno per una società di libertà e democrazia. Presente anche don Luigi Ciotti, presidente di Libera

Se n’è andata anche Cesira Pardini, altra sopravvisuta all’eccidio nazifascita di Sant’Anna di Stazzema. Una storia la sua di coraggio – diciottenne, mise in salvo quel 12 agosto 1944 due delle sorelle più piccole e un altro bambino mentre la mamma ed altre due sorelle invece morirono – e una storia di memoria, testimone al processo al tribunale militare di La Spezia che sessantuno anni dopo l’eccidio che contò 560 vittime (solo 394 quelle alla fine identificate) condannò all’ergastolo le SS colpevoli del massacro.

Il 27 gennaio viene ricordata la liberazione del campo di sterminio di Auschwitz. Questa ricorrenza è riconosciuta dalle Nazioni Unite e viene celebrata anche in Italia dal 2001, dopo l'approvazione del Parlamento. Camilla Brunelli, direttrice del «Museo e Centro di documentazione regionale della Deportazione e Resistenza» di Prato, ci racconta alcune storie